Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:VOLTERRA17°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni Europee, Prodi: «Candidatura Schlein ferita per la democrazia» e su Scurati: «Segnali di regime»

Politica venerdì 15 settembre 2023 ore 12:00

Lavoratori dei musei, "Attendiamo una data"

Volterra vista dall'alto
Foto di: Piero Frassi

Coalizione Civica richiede di fissare una seduta del Consiglio comunale per gli operatori museali. Benini: "Non ci fermeremo di fronte al silenzio"



VOLTERRA — Allo sciopero indetto da Cgil-Filcams, Cisl-Fisascat e Cub per gli operatori museali del Comune di Volterra, hanno partecipanto anche gli esponenti del gruppo di Coalizione Civica, contrari alla nuova gara d'appalto per l'affidamento dei servizi museali.

"Le richieste avanzate dagli operatori e dai sindacati sono solamente la corretta applicazione del contratto che ne riconosce le piene professionalità, e la tutela delle posizioni lavorative, dell’anzianità, e della continuità occupazionale - ha spiegato Roberta Benini, consigliera comunale - tutto ciò non è garantito nella procedura indetta: nessuna certezza per i lavoratori, né sul numero delle ore che andranno a fare, né sulla paga effettiva, né sul numero delle persone che potranno essere impiegate".

Per Coalizione Civica, il bando emanato dall'amministrazione comunale è un grande passo indietro per i servizi museali. "I lavoratori vengono trattati come oggetti valutabili attraverso una formula di gradimento decisamente avvilente - ha aggiunto - noi siamo al loro fianco, appoggiandoli e supportandoli in ogni modo possibile, sia personalmente come cittadini che attraverso l’azione politica e istituzionale che stiamo portando avanti".

"Abbiamo richiesto che l’argomento sia trattato in un Consiglio comunale aperto del quale oggi, dopo vari giorni dalla richiesta, non sappiamo ancora la data di svolgimento - ha aggiunto - come i sindacati e i lavoratori non ci fermeremo di fronte al silenzio di un sindaco assente anche alla manifestazione di ieri".

"Abbiano presentato nello scorso Consiglio comunale un'interpellanza diretta a Santi, all’assessore Danti e all’assessora Luti, affinché chiariscano le loro singole posizioni - ha concluso - l'amministrazione prima ha creato il problema e adesso vorrebbe far finta di niente. Una posizione intollerabile che contestiamo fortemente".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La prima tranche di interventi richiederà un esborso di mezzo milione. Angori e Santi: "Per chiudere questo cantiere serviranno circa due mesi"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità