Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:VOLTERRA17°31°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 01 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boris Johnson si spaventa al saluto di Erdogan e gli sposta la mano

Attualità mercoledì 14 novembre 2018 ore 17:29

Nuovi residenti cercasi, soprattutto giovani

L'amministrazione comunale ha varato un pacchetto di ben 11 incentivi, variegati e coordinati, per attrarre nel comune nuovi cittadini



VOLTERRA — Un vero e proprio pacchetto giovani con agevolazioni per l’attrazione di giovani residenti nel territorio comunale. E’ quanto stabilito dall’amministrazione comunale sulla base anche di analisi statistiche che hanno visto da molti anni a questa parte una costante riduzione della popolazione residente pari al 14% nell’ultimo ventennio e al 22% nell’ultimo trentennio.

Gli incentivi varati riguardano diversi aspetti della vita sociale (obbligazioni fiscali, servizi scolastici, servizi culturali, attività produttive), grazie anche accordo con Cassa di Risparmio di Volterra disposta a concedere condizioni agevolate di tasso su finanziamenti e mutui

"Volterra è la città ideale dove poter vivere - ha spiegato il sindaco Marco Buselli -, soprattutto per chi vuol fare una famiglia e per chi crede che la qualità della vita sia un fattore fondamentale. Ringrazio la Cassa di Risparmio di Volterra perché insieme siamo stati capaci di fare squadra, per rilanciare la città ed il suo territorio".

In particolare, il pacchetto prevede l’esenzione TARI sull'abitazione principale per tre anni ai nuovi residenti di età inferiore a 45 anni (la misura decade, se poi non si risiede nel Comune di Volterra almeno cinque anni); esenzione TARI anche sul quarto anno, se la residenza si trova nel centro storico ricompreso fra le Mura medioevali, le frazioni o gli abitati minori fuori dalla Città, gli storici borghi di Santo Stefano, I Borghi, San Lazzaro, Sant'Alessandro. Parcheggio RV e ZTL gratuiti (esclusa imposta di bollo) per tre anni a favore di nuovi residenti di età inferiore a quarantacinque anni, abbattimento del 50% del costo relativo al trasporto scolastico, alla mensa scolastica e alle rette di nido e ludoteca per tre anni a favore di nuovi residenti di età inferiore a 45 anni. Abbonamento (in una delle forme previste) al Cinema Centrale e al Teatro Persio Flacco, a carico dell’Ente, per un anno a favore di nuovi residenti di età inferiore a 45 anni. 

E inoltre esenzioni fino ad un massimo di 2.000 euro per tre anni a chi apre un'attività artigianale, industriale (che non sia di somministrazione alimenti e bevande). Lo sgravio vale anche per le attività di somministrazione alimenti e bevande nelle frazioni o negli abitati minori fuori dalla Città. Abbattimento per cinque anni del 50% sulla TARI a favore di chi apre nuove attività (che non siano di somministrazione alimenti e bevande) in coworking o attività attualmente non presenti, giudicate di valore aggiunto dalla Commissione Esercizi storici. 

Se la nuova attività è costituita nella forma di cooperativa di comunità nelle frazioni o negli abitati minori fuori dalla Città, tale abbattimento viene elevato al 60%, contributo a copertura delle spese amministrative (nel limite massimo di trecento euro) a chi concede, per almeno tre anni, l'uso di terreni incolti a titolo gratuito a giovani fino a 45anni. L'agevolazione è direttamente correlata alla durata della concessione e alla realizzazione del recupero dell'area. 

Esenzione totale del suolo pubblico per il recupero di facciate o tetti, per la ristrutturazione o il restauro di immobili destinati a nuova abitazione, per opere di manutenzione straordinaria, anche in ordine al sistema fognario e alla regimazione delle acque, in caso di opere finalizzate al recupero abitativo, collegato all'acquisizione di nuovi residenti di età inferiore a 45 anni. Agevolazioni per la ristrutturazione di immobili concordate con la Cassa di Risparmio di Volterra S.p.A., finalizzate al recupero o alla riqualificazione energetica di case o appartamenti a scopo abitativo da parte di nuovi residenti di età inferiore a 45 anni, abbattimento del 50% dell'Imu sull'immobile in questione a chi conferisce a titolo gratuito al Comune fondi sfitti che saranno a loro volta dati in comodato o concessione gratuita a chi vuole aprire un'attività. La durata di tale comodato o concessione gratuita deve essere non inferiore a cinque anni.

La Cassa di Risparmio di Volterra nell'intento di contribuire, da sempre, a favorire la sua volontà di essere Banca del territorio, ha pensato a due diverse modalità di concessione del credito: un finanziamento chirografario (massimo erogabile 20mila euro, della durata da 19 a 60 mesi) e un mutuo ipotecario a tasso variabile (declinato nella duplice opzione di variabile "puro" e di variabile a "rata costante", nessun limite all'importo erogabile, durata massima 30 anni). Entrambe sono riservate ai non residenti nel comune di Volterra di età inferiore ai 45 anni, che acquisiranno la residenza con l'acquisto o la ristrutturazione di una civile abitazione situata nel territorio comunale.

Per concedere le suddette condizioni, oltre alla naturale valutazione del merito creditizio, basterà che il neo cittadino presenti, alla filiale alla quale si rivolgerà, il certificato che attesti l'avvenuta acquisizione di residenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo va in arresto cardiaco in centro ma entra in azione il defibrillatore: trasportato da Pegaso a Cisanello cosciente e in codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità