Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità venerdì 28 luglio 2017 ore 06:30

Oimmena e le sue varianti

Nel dialetto volterrano è frequente l’utilizzo di questo intercalare che esprime, in un solo termine, stanchezza e fastidio



VOLTERRA — Stanchezza, fastidio, noia e disappunto sono tutti stati d’animo riassumibili in un “oimmena”. L’espressione di scontentezza, infatti, racchiude in sé emozioni diverse ma accomunate da un lieve senso di malessere e di contrarietà.

L’intercalare è frequente a Volterra anche nella sua variante “oimmene” o nel diminutivo “oimmenina” che, in modo velato, ma contemporaneamente piuttosto esplicito, comunicano tutta la fatica e la saturazione del livello di sopportazione. 

Viola Luti
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dettaglio per Comune di residenza delle nuove positività al coronavirus rilevate giornalmente sul territorio e comunicate oggi, 17 Gennaio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Attualità