Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:26 METEO:VOLTERRA16°25°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 27 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, caos dopo il derby: Mourinho furioso lascia la conferenza stampa

Attualità lunedì 31 maggio 2021 ore 18:45

Ospedale, ecco la guardia attiva anestesiologica

L'ospedale di Volterra
L'ospedale di Volterra

Da Asl hanno ribadito l'impegno, con lo stanziamento di 6 milioni di euro, per la struttura sanitaria di riferimento per la Valdicecina



VOLTERRA — Asl Toscana nord ovest è intervenuta sulla situazione dell’ospedale di Volterra per ribadire "la massima attenzione della direzione aziendale e della Regione Toscana nei confronti della sanità volterrana, come si evince dal Progetto Volterra".

Da Asl hanno aggiunto che l’obiettivo principale "è sempre quello della messa in sicurezza della popolazione e del paziente e a questo scopo è stata istituita la guardia attiva anestesiologica (cioè un medico anestesista rianimatore di guardia che provvede al trattamento ed alla stabilizzazione del paziente in caso di necessità, ndr)".

L'azienda sanitaria ha poi parlato di cifre e investimenti: "Il previsto stanziamento di 6 milioni di euro va poi nella direzione di un potenziamento delle attività, con investimenti strutturali e organizzativi davvero rilevanti. Si ricorda che il Progetto Volterra coinvolge molti settori, a partire dal pronto soccorso che offrirà la possibilità di istituire posti letto di osservazione breve e di Hdu (High dependancy Unit), una sorta di ponte tra il pronto soccorso e la medicina interna, appositamente attrezzato per accogliere, monitorare costantemente i pazienti in attesa di diagnosi più precisa e per gestirne eventuali emergenze".

Ancora: "Anche il blocco operatorio beneficerà del cambiamento, grazie all’istituzione di una recovery room con posti letto ad alta intensità di cura per garantire una più efficace e sicura assistenza peri-operatoria, base necessaria per giungere anche ad un ampliamento della casistica chirurgica programmata.  In particolare, saranno organizzati percorsi di elezione per alcune specialità e casistiche come la chirurgia ortopedica protesica, in cui sono coinvolti professionisti di tutta l’Azienda, con la progressiva specializzazione e completezza del percorso che va dalla preospedalizzazione fino alla riabilitazione".

"Intanto l’ospedale di Volterra, con l’istituzione della guardia anestesiologica, è stato messo in sicurezza e questo è stato un primo risultato raggiunto in tempi record, tenendo anche conto della carenza di professionisti, non solo a livello regionale ma anche nazionale. Un altro importante traguardo, anch’esso raggiunto rapidamente, è sicuramente l’istituzione della guardia internistica che garantisce, in accordo con il pronto soccorso, la capacità di presa in carico delle emergenze e urgenze. Tra l’altro, grazie alla nuova organizzazione, sono aumentate le ore ambulatoriali e le consulenze cardiologiche" hanno concluso.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il report regionale fotografa, provincia per provincia, le ultime ore sul fronte epidemico: 16 nuove positività nel territorio pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità