Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA19°33°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità martedì 12 dicembre 2017 ore 18:05

Per le famiglie in difficoltà arriva la carta Rei

Dal Comune un contributo economico e progetti personalizzati per tutto il nucleo familiare. Come e chi può fare richiesta



VOLTERRA — Un concreto sostegno economico alle famiglie in difficoltà correlato a un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa. E’ quello previsto dal Reddito di inclusione (REI) che i cittadini possono richiedere in Comune. 

Dal primo gennaio 2018, il REI sostituirà il SIA (Sostegno per l'inclusione attiva) e l'ASDI (Assegno di disoccupazione).

"Si tratta di una misura che permetterà ai cittadini residenti di beneficiare di un contributo economico mensile che varia in base al numero dei componenti – spiega l’assessore alle politiche sociali del Comune di Volterra Francesca Tanzini -. Per tutto il nucleo familiare, inoltre, i servizi sociali del Comune, che operano in rete con i servizi per l'impiego, i servizi sanitari e le scuole, nonché con soggetti privati attivi nell'ambito degli interventi di contrasto alla povertà, metteranno a punto un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa".

Il beneficio economico viene versato mensilmente su una carta di pagamento elettronica (Carta REI). Completamente gratuita, funziona come una normale carta di pagamento elettronica con la differenza che, anziché essere caricata dal titolare della carta, è alimentata direttamente dallo Stato. Il beneficio viene concesso dall'Inps che, con la Circolare n. 172 del 22 novembre 2017 ha messo a disposizione degli operatori il modulo di domanda e le istruzioni operative, tra cui il modulo REI-com, da compilarsi nel caso di variazione della situazione lavorativa in corso di erogazione del beneficio.

Possono fare richiesta di REI i nuclei familiari con reddito Isee non superiore a 6mila euro e con almeno uno dei seguenti requisiti: presenza di un minorenne; di una persona con disabilità e di almeno un suo genitore o un suo tutore; di una donna in stato di gravidanza accertata; presenza di un componente che abbia compiuto 55 anni con specifici requisiti di disoccupazione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La maggior parte dei contagi si è verificata tra i giovani, 28 tra bambini e adolescenti. I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

CORONAVIRUS

Cultura