Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:42 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La madre di Navalny sulla tomba del figlio il giorno dopo funerali

Attualità venerdì 13 gennaio 2017 ore 14:30

"Perché abbandonare una lista vincente?"

Palazzo dei Priori, Volterra

I consigliere della nuova Lista Civica chiariscono i motivi dello strappo che ha condotto alla fuoriuscita dal gruppo di Uniti per Volterra



VOLTERRA — "Perché abbandonare la lista che ci ha fatto vincere le elezioni per ben due volte, per crearne un'altra?". Questa la domanda che in molti stanno rivolgendo in questi giorni a Buselli e compagni, usciti dal gruppo Uniti per Volterra per fondare un'altra Lista Civica.

"Chi ha votato Marco Buselli - scrivono in una nota stampa - non votava partiti ma un progetto e noi quel progetto vogliamo portarlo avanti". 

"Nei giorni scorsi è stato chiesto a tutti i componenti della maggioranza un cambio di passo, una presa di posizione sul mantenere il nostro progetto, senza interferenze politiche - proseguono in un comunicato i consiglieri del direttivo uscente. - La risposta del gruppo è stata chiara ed inequivocabile. Avanti con il progetto senza se e senza ma". 

"Che Forza Italia, con il suo coordinatore Costanzi, scriva (su La Spalletta della scorsa settimana) e auspichi che "con il rinnovo delle cariche all'interno dell'organo politico della lista civica, si voglia riportare la linea politica verso la strada maestra" oppure che "il nuovo direttivo ha l'obbligo morale e politico di ridimensionare le manie di protagonismo di alcune persone", a noi certo non piace". 

"Adesso giochiamo a carte scoperte, la gente deve aver ben chiaro chi e che cosa fa. Quando ci sono interferenze politiche dall'esterno, ma soprattutto quando non si ha nessuna intenzione di arginare con determinazione tutto questo, è indispensabile prendere subito le distanze".

"Nei 10 firmatari per la nuova lista ci sono anime di ogni appartenza politica, ma il progetto è chiaro e soprattutto tutti remano dalla stessa parte. E' il progetto su cui, per ben due volte, i cittadini hanno dato fiducia alla Lista Civica. Questa è la strada maestra. Chi vuole giocare a fare il politico adesso lo faccia, trovando alleanze da destra a sinistra, anche le più improbabili. A noi i partiti e le loro logiche non interessano. Siamo molto più contenti di vivere il lavoro di tutti i giorni, fra la gente, per difendere e rilanciare il futuro della nostra comunità. Su una cosa diamo ragione a Costanzi. Un 2017 nel segno del cambiamento!" concludono.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sequestrati hashish e cocaina. Durante i controlli i carabinieri hanno anche denunciato un uomo che si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità