Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA13°27°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 20 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Azovstal, il ministero della Difesa russo rilascia il video della resa degli ultimi soldati

Politica mercoledì 04 maggio 2022 ore 10:11

"Presenze turistiche, i numeri non tornano"

Turisti a Volterra

La lista civiche Per Volterra e Upv mette nel mirino l'assessora Viola Luti, mettendo in dubbio i dati sui pernottamenti nelle strutture ricettive



VOLTERRA — Per le liste civiche Per Volterra e Uniti per Volterra "la toppa è peggio del buco". Il riferimento è alla risposta fornita dall'assessora al turismo Viola Luti circa la permanenza media di turisti in città. "Luti - osservano - dichiara che la permanenza media delle presenze turistiche giornaliere su Volterra è cresciuta di mezzo punto percentuale (non si tratta di un aumento percentuale, ndr), passando da 2,5 giorni a 3; Paolo Verri, responsabile della campagna di Volterra capitale italiana della cultura e poi della prima città della cultura Toscana, dichiara che la permanenza media su Volterra, grazie a Volterra 2022 passerebbe da 1,2 a 2 notti".

"Dove sta - domandano dalla due liste di opposizione - la verità sulla permanenza media? Siamo già a 3 giorni come affermato dall'assessore o ci arriveremo grazie a Volterra 2022 come afferma Verri? Da qui il titolo delle due l'una".

Altre perplessità delle due liste civiche riguardano le permanenze mensili. "L'assessore oggi risponde che "La media delle presenze mensili .... sono: 31231 nel 2019; 32676 nel 2020; 34193 nel 2021."Al di là del fatto che la differenza di circa 2.900 presenze dal 2019 al 2021 ci sembra un po' poco per tutti gli articoli sul boom di turisti che abbiamo letto in questi anni. Ma quello che sottolineiamo è che la domanda era diversa. Stessa cosa per la presenza dell'assessore alla Bit di Milano e al Vinitaly di Verona, due appuntamenti importanti ai quali molti amministratori si recano annualmente".

"Come risposta - commentano - riceviamo che alla BIT era presente il Consorzio Turistico, mentre "Riguardo al Vinitaly si tratta di una manifestazione dedicata essenzialmente alla produzione del vino e alla evoluzione del sistema vitivinicolo rivolta ai produttori e buyers e non finalizzata alla promozione turistica dei percorsi enogastronomici". Ci domandiamo quindi (senza chiedere a lei perché magari ci risponde altro) se secondo l'assessore i sindaci e gli assessori che si sono recati a questi eventi nazionali hanno perso solo tempo. Facciamo presente che il Consorzio Turistico, del quale evidenziamo la caratteristica di essere tecnico e non politico, è sempre stato presente a questi eventi. Meno normale è la non presenza della parte politica che, proprio a queste iniziative può confrontarsi anche con colleghi, assessori regionali e presidenti di regioni. Ma forse l'assessore Luti ritiene l'evento non utile".

"Non vogliamo andare oltre, perché la difficoltà dell'assessore è sotto gli occhi di tutti - concludono da Pv e Upv -. Dispiace però che un assessorato così strategico per Volterra sia lasciato senza un indirizzo politico fermo. Attendiamo comunque i dati della permanenza media da noi richiesti per sapere chi tra l'assessore e Verri ha dato l'informazione corretta. Certo è che se Verri non conosce il tessuto turistico lo possiamo ritenere molto grave, considerato che ha preparato il dossier per la candidatura a capitale della cultura e Volterra 2022. Se invece fosse l'assessore Luti ad aver preso un abbaglio basterebbe dicesse che ha sbagliato, invece di rispondere fuori tema".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
6 Comuni del territorio interessati dalle nuove positività registrate nel bollettino di oggi, giovedì 19 Maggio. Meno casi in Provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità