Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:VOLTERRA17°30°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La legale di Alessia Pifferi: «No, non ha ancora capito cosa ha fatto»

Attualità giovedì 18 agosto 2016 ore 17:20

Prima unione civile, non la celebra il sindaco

Marco Buselli

Il primo cittadino Marco Buselli non entra in polemiche ma si tira indietro: "Garantisco l'applicazione, ma delegherò altri"



VOLTERRA — Non sarà il sindaco Marco Buselli a celebrare la prima unione civile fra gay della provincia di Pisa che si terrà a settembre a Volterra. Il primo cittadino delegherà ad altri, probabilmente all'ufficiale di stato civile dell'anagrafe o a un assessore o consigliere comunale.

Ecco le sue ragioni. "Non mi appassiona e non voglio far parte del dibattito fra sindaci pro e contro, riguardo alle unioni civili, situazione che è stata già affrontata e decisa a livello nazionale. E' una legge dello Stato, su cui ognuno ha le proprie idee. E’ tuttavia mio dovere, in qualità di rappresentante istituzionale - ha precisato Buselli -, garantirne l'applicazione nel migliore dei modi".

E infine, in merito al matrimonio civile celebrato sul Colle etrusco, il sindaco precisa che "non sarò io, come invece è stato erroneamente scritto, a celebrare ma, molto probabilmente, l'ufficiale di stato civile responsabile del servizio Anagrafe del Comune. Entro breve, per facilitare eventuali altre celebrazioni e dal momento che serve un'ulteriore delega, la conferirò anche agli assessori e consiglieri che si rendano disponibili".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le nuove positività al Covid emerse sul territorio rientrano tra le 154 rilevate in provincia di Pisa, dove si registrano anche 2 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità