QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 18°19° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 23 settembre 2019

Politica mercoledì 06 luglio 2016 ore 15:15

Referendum, Buselli è dalla parte del no

In consiglio comunale approvata la mozione di appoggio al comitato contrario alla riforma costituzionale. Il sindaco: "Serve dare un segnale forte"



VOLTERRA — "La mia personale opinione è che si debba cogliere l'appuntamento del referendum, attraverso il no, per dare un segnale forte nei confronti delle politiche di accentramento dei poteri e delle funzioni nelle mani di poche persone". Così la pensa il sindaco di Volterra Marco Buselli in merito al referendum costituzionale di ottobre, protagonista nella seduta del consiglio comunale del 4 luglio con l’approvazione della mozione di appoggio al Comitato per il NO presentata dal gruppo consiliare Progetto per Volterra. Il documento è stato approvato con 9 voti favorevoli, 2 astenuti e 4 contrari.

"Oltretutto, in un momento in cui la partecipazione dei cittadini alla politica arriva ai minimi storici - ha aggiunto il sindaco -, si pensa di andare a comprimere ulteriormente le possibilità che i cittadini hanno di partecipare alla vita pubblica. Anche le autonomie saranno falsamente rappresentate, attraverso sindaci che sicuramente saranno per la maggior parte rappresentativi di aree fortemente urbanizzate. Credo che se non prevarrà il no, ci saranno ricadute negative anche per i territori e la loro capacità di essere rappresentati, ma soprattutto per le dinamiche di accentramento, che prenderanno una forza ancora maggiore, mortificando la partecipazione e la sovranità popolare".

Anche di questo si parlerà il prossimo 14 luglio a Volterra con la presentazione del libro Una Costituzione migliore? di Emanuele Rossi in programma alle 21 nella Sala del Maggior Consiglio. Parteciperanno, oltre all'autore e il sindaco, anche Francesca Biondi Dal Monte e Fabio Pacini della Scuola Superiore Sant’Anna.

"Lunedì scorso durante il consiglio comunale non ho potuto votare perché sono un assessore esterno – ha aggiunto l’assessore Gianni Baruffa -. Ma se avessi potuto avrei votato sì alla mozione presentata dal capogruppo di "Progetto per Volterra". Del resto qualche settimana fa, proprio al "banco" della raccolte firme di Anpi ho firmato per il no al referendum costituzionale. Sono convinto, infatti, che questa riforma costituzionale, unita alla legge elettorale già approvata, abbia come effetto immediato la diminuzione della sovranità popolare. Ecco perché sarò vicino e mi adopererò a sostenere l' ANPI, e quanti si impegneranno in questo senso, nelle iniziative pubbliche per spiegare ai cittadini gli effetti di questa riforma e il valore fondamentale che ogni singolo voto ha per cambiare le cose".



Tag

«Grazie al mio staff perché non è facile sopportarmi...», e Meloni scoppia a ridere

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura