QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 26 febbraio 2020

Attualità venerdì 22 luglio 2016 ore 16:45

Volterra rende omaggio a Rickman

Alan Rickman

Nella città etrusca l'anteprima assoluta del film Diritto di Uccidere di Gavin Hood



VOLTERRA — Alan Rickman non ha mai dimenticato Volterra e ora la città dell'alabastro gli rende un grande omaggio: l'anteprima assoluta, il 24 luglio, al Cinema Centrale multisala, nel programma del Festival Internazionale del Teatro Romano, del film Diritto di Uccidere, dove l'attore inglese ha recitato a fianco ad Hellen Mirren.

A organizzare l'evento, Simone Migliorini, fondatore e direttore artistico della prestigiosa manifestazione, -che da tempo sogna di poter dare nuova vita al Teatro Romano di Volterra, grazie alla ristrutturazione della sua Cavea di circa 2mila posti, la bonifica climatica, la promozione internazionale - e che proprio in Alan Rickman aveva trovato un amico e sostenitore che aveva preso a cuore la causa della rinascita culturale di Volterra.

“Scomparso lo scorso 14 gennaio, Rickman – afferma Migliorini - lascia un vuoto nel mondo del teatro e del cinema internazionale, e lascia un vuoto anche per noi che gli volevamo bene, gli amici di Volterra, per i quali era prima di tutto una brava persona. Lui che avrebbe voluto essere ricordato come Alan dagli amici e parenti e non come l’attore Alan Rickman che ha recitato in chissà quanti film, “ quello è lavoro, un lavoro come un altro” ci diceva spesso Alan”.

Il film che uscirà nelle sale italiane a fine agosto, sarà proiettato a Volterra in due versioni: quella originale inglese per accontentare non solo i turisti internazionali ma anche i palati fini di chi volesse apprezzare i grandi protagonisti interpreti del film nella loro espressività naturale – come lo stesso Alan avrebbe voluto – e doppiato in italiano.

Delle riprese del film Alan mi aveva raccontato lo scorso anno – prosegue Migliorini. Ricordo ancora quando me ne parlava al fresco di una pergola, era un personaggio che a lui piaceva molto e considerava il film inquietante ma intelligente. Sono contento che siamo riusciti ad onorarlo, ha fatto davvero molto e disinteressatamente per noi, fosse altro regalarci la sua stima e la sua amicizia. Un ringraziamento particolare per l'organizzazione dell'evento va al Comune di Volterra, alla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, alla Volterra Film, a Toscana Film Commission, al Cinema Centrale multisala di Volterra per la loro preziosa è indispensabile collaborazione”.



Tag

Il vice ministro della Salute iraniano suda in conferenza: positivo al coronavirus

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità