comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 16°28° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 19 settembre 2020
corriere tv
M5S, il ritorno di Di Battista: «Votare turandosi il naso? La cabina elettorale non è un cesso pubblico»

Attualità sabato 05 settembre 2020 ore 10:09

"Riaprono le scuole ma la Cecina-Saline no"

Altro segnale di allarme e posizione critica dall'associazione Sos Volterra, che per la ferrovia Cecina-Saline parla di "gioco delle tre carte"



VOLTERRA — Mancano pochi giorni alla riapertura delle scuole e la ferrovia Cecina-Saline, utilizzata com'è noto da molti studenti, torna a far parlare di sé.

"E' il gioco delle tre carte - scrivono dall'associazione Sos Volterra - Mancano ormai pochi giorni alla consueta ripresa dell'attività di trasporto pubblico locale sulla tratta ferroviaria Cecina - Saline di Volterra, ma sembra, purtroppo, che la ferrovia rimanga chiusa, anche dal 13 settembre. Al momento risultano infatti soltanto autobus sul sistema di Trenitalia.

Tutto ciò mentre la linea sembra essere completamente in esercizio e perfettamente idonea alla circolazione ferroviaria. Durante la pausa estiva è stata infatti eseguita la manutenzione ordinaria ed effettuata una manutenzione straordinaria su tutti i passaggi a livello, con la sostituzione delle sbarre mobili, a cura di RFI.

Pare essere terminato anche il consolidamento strutturale del ponte sul Botro dell'Alabastro. Resta quindi l'inquietante "giallo" sulla mancata ripartenza, a meno di ricalibrazioni dell'ultimo minuto, su cui nessuno ha vigilato.

C'erano tagli anche in altre linee, sembra, poi però rientrati. Di fatto è rimasta solo la Cecina - Saline di Volterra, già chiusa, come di consueto, per tutto il periodo estivo. Bisogna riattivare il treno e farlo subito, altrimenti sarà, ancora una volta, l'anticamera della chiusura definitiva, di quello che è sempre stato considerato, a torto, un ramo secco.

Ad oggi infatti, per riprova, qualsiasi data si selezioni nella simulazione dell'acquisto di un viaggio, il sistema ti dice sempre che il servizio viene svolto con bus. È ora di smetterla con il gioco delle tre carte ed il treno deve tornare a poter correre sulla tratta. In un recente passato, proprio grazie alle battaglie di SOS Volterra, il treno, che era stato definitivamente soppresso, fu riattivato. Come allora, adesso, non molliamo un millimetro. Il tempo è già scaduto e non possono essere fatti altri errori. Il fatto che siamo ancora noi a sollevare il problema, purtroppo è solo la punta dell'iceberg di quanto interessi realmente il futuro della tratta ferroviaria, il cui rilancio dovrebbe invece stare a cuore a tutti".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità