Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA17°26°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 16 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, incidente tra filobus 90 e un'auto: almeno dieci passeggeri contusi

Attualità giovedì 08 luglio 2021 ore 16:20

"Gestione strade ad Anas è stata la scelta giusta"

Lavori sulle strade della Valdicecina l'estate scorsa
Lavori sulle strade della Valdicecina l'estate scorsa

Il capogruppo Upv Moschi soddisfatto del sopralluogo di Anas alle strade della Valdicecina: "Manutenzioni come non si vedevano da 20 anni"



VOLTERRA — Un sopralluogo tecnico da parte di Anas sulle strade di Volterra e della Valdicecina è avvenuto ieri alla presenza dell'ingegnere Stefano Liani e dello staff tecnico che segue la zona Valdicecina.

"Sono rimasto soddisfatto dell'incontro - ha commentato il capogruppo della lista civica Upv Paolo Moschi - in quanto Anas sta seriamente lavorando per la nostra viabilità. Ci sono state delle manutenzioni ordinarie e straordinarie su 68 e 439 come non si vedevano da 20 anni e questo è un dato di fatto. E nuovi interventi sono in arrivo per la 439 Dir. La scelta che facemmo, di far tornare le nostre strade sotto Anas, è stata più che giusta".

Sul tavolo la questione anche dell'ammodernamento del tratto Gesseri - Roncolla, sulla 68, e del tratto tra la fine della Provincia di Pisa e il Comune di Monterotondo Marittimo sulla 439. "Entrambe opere minori, entrambe sui 3 chilometri circa, ma per le quali ancora non si è mossa foglia, nonostante esistano dei progetti avanzati. L'incontro ha visto la presenza dei sindaci Santi e Ferrini, nonché del presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra e di rappresentanti di altre amministrazioni comunali" ha aggiunto Moschi.

"Un incontro molto cordiale, che ha esposto il grido di allarme per la viabilità della nostra zona: adesso però tocca alla Regione Toscana passare dalle parole ai fatti. Quando Giani salì a Volterra parlò in maniera chiara degli interventi sulla SS 68. Adesso di conseguenza serve che prenda carta e penna e scriva ufficialmente ad Anas e al Mit, affinché queste opere vengano inserite nel contratto di Programma Stato - Regione. Così Anas Toscana potrà attingere ai fondi della progettazione e iniziare a redigere un progetto esecutivo. Un'opera che questo territorio attende da oltre mezzo secolo, e che è schiava della burocrazia" ha concluso Moschi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono mesi che la città della Torre non assiste ad una pioggia battente. Rischio danni: diramata una allerta meteo in codice arancio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità