QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 17°29° 
Domani 17°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 21 agosto 2018

Attualità martedì 07 agosto 2018 ore 14:00

Sr 68, parte il cantiere alla 'Curva della morte'

Sono stati consegnati i lavori per la messa in sicurezza della 'Curva della morte'. Buselli ha inviato un dossier sulle strada al ministro Toninelli



VOLTERRA — Consegnati i lavori, da parte della Provincia di Pisa, alla ditta che ha vinto l’appalto per la messa in sicurezza e l’ammodernamento della "curva della morte" e del chilometro di Sr 68 in cui è compresa. 

Ad annunciarlo è l’assessore alla viabilità del Comune di Volterra Massimo Fidi. "Siamo quindi partiti. Già oggi infatti la ditta e i suoi tecnici possono fare i rilievi propedeutici ai lavori, come le misurazioni e picchettare l'area".

Un tema caldo, quella della viabilità intorno a Volterra sottolineato anche nella lettera che il sindaco Marco Buselli, in accordo con le amministrazioni di Castelnuovo Val di Cecina, Montecatini Val di Cecina, Pomarance, ha inviato al Ministro per le Infrastrutture Danilo Toninelli

"Si tratta di un primo dossier sulle nostre strade disastrate e sui nostri difficili collegamenti – ha spiegato il primo cittadino volterrano - . L'ho corredato di foto che mostrano la fuoriuscita di mezzi pesanti dalle strette carreggiate. Ho illustrato sinteticamente al Ministro alcuni passaggi chiave con cui abbiamo potuto far partire i lavori sulla Sr 68, le priorità storiche, rappresentate dalla stessa Sr 68, la 439 e la 439 dir, ma anche le altre criticità sulle strade provinciali, che rendono indilazionabili gli interventi sulle arterie principali. Infine ho inviato al Ministro anche il Protocollo firmato in Regione Toscana, che rappresenta la richiesta e la fotografia di tutto il territorio".

Sull'argomento cantiere sulla sr 68 ha detto la sua anche l'ex assessore alle opere pubbliche, ora consigliere di opposizione, Paolo Moschi: "Sono felice di vedere finalmente i primi mezzi sulla SR 68 dopo anni di attesa. Sapere che tra la fine del mese e l'inizio di settembre partiranno i lavori è una grande gioia, frutto di anni di lavoro. Finalmente una bella notizia dopo anni di attese, e un passo in avanti per avvicinare Valdelsa e Valdicecina. Due zone vicine per storia, e oggi anche per turismo come dimostra la nuova zona turistica Terre di Valdelsa e dell'Etruria volterrana".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca