QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 17°28° 
Domani 15°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 19 settembre 2019

Attualità mercoledì 29 marzo 2017 ore 12:10

Un nuovo ingresso per il museo etrusco

Le porte in alluminio sono state sostituire dalla vetrata con la scritta storica. Recuperati degli affreschi degli anni '50-'60



VOLTERRA — Nuove porte per il Museo etrusco Guarnacci. L'ingresso in alluminio è stato sostituito con l'antica vetrata con la scritta che è stata recuperata.

I lavori sono previsti dal Progetto Erasmus, nell’ambito del più ampio progetto di ammodernamento del museo. "Finalmente il Museo Etrusco ha una porta degna del suo nome – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici Paolo Moschi -: infatti sono stati rimossi i vecchi infissi in alluminio, e sistemate porte in linea con la tradizione, così sul retro per l'accesso ai giardini". 

Sono, inoltre, stati recuperati gli affreschi "nascosti" dai lavori degli anni ‘50 e ‘60 nella Sala dell'Ombra della Sera: per l'occasione è stata rifatta la teca contenente il simbolo etrusco della città, con una nuova illuminazione. Sono stati anche effettuati interventi minori ma non per questo meno importanti, come alle finestre sulle scale storiche e i nuovi bagni, che sono stati sistemati secondo gli odierni standard.

"Il Museo Guarnacci è una priorità di tutta l'amministrazione comunale – ha aggiunto l’assessore Moschi -, pertanto entro l'anno saranno affidate tutte le progettazioni per oltre 1.500.000 euro di lavori: sempre nel 2017 dovrà partire il primo lotto funzionale, che consiste nell'abbattimento delle barriere achitettoniche, con particolare riferimento al nuovo ascensore. Il Guarnacci è un vanto della nostra città, e il suo ammodernamento sarà in continuità con il suo stile e la sua storia, per un Museo al passo dei tempi ma fedele alla sua identità".



Tag

Camera nega gli arresti per il deputato FI Sozzani, franchi tiratori nella nuova maggioranza

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità