comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:57 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità martedì 27 ottobre 2020 ore 11:34

Una terrazza panoramica per San Felice

Il punto panoramico di San Felice

Al via la realizzazione di una passerella con struttura in acciaio. L'opera è cofinanziata dalla Regione e approvata dalla Soprintendenza



VOLTERRA — L'assessore ai lavori pubblici Roberto Castiglia ha annunciato che nei prossimi giorni saranno affidati e prenderanno avvio i lavori per la realizzazione di una passerella in acciaio, per estendere e mettere in sicurezza il punto panoramico di San Felice, dal quale è possibile vedere anche il mare.

"L’operazione mira a valorizzare - ha spiegato l'assessore -, in condizioni ottimali di sicurezza, la fruizione del punto panoramico fino ad oggi “naturalmente adottato” dai turisti e non solo, individuabile dal ripiano delle mura a San Felice che risulta accessibile dal selciato che ricorre lungo l’omonima Chiesa, come noto costruita nel 1701 grazie anche alle elargizioni degli abitanti della zona".

Sarà così realizzata una passerella in acciaio che, ancorata alle mura e con ringhiera, estenderà a 11 metri quadri la superficie del punto panoramico a fianco della porta di San Felice.

"L’intervento - ha concluso Castiglia - si completa con la installazione di una ringhiera lungo tutto il percorso contro terra, di uguale disegno a quella che si prevede di installare a protezione del punto panoramico, così da renderlo percorribile in sicurezza. Si tratta di quel percorso pedonale che viene generalmente preferito dai fruitori dell’ambito di San Felice per ovviare ai dislivelli che diversamente dovrebbero essere percorsi per raggiungere, a partire dalla piazzetta degli Avelli, la zona antistante la cosiddetta Porta Superiore di San Felice. Giova sottolineare che tale intervento iniziale rientra in un più ampio programma di valorizzazione dell’ambito di San Felice, pienamente funzionale alla realizzazione di un itinerario escursionistico sulla città etrusca e romana".

L'intervento è cofinanziato al 30 per cento dalla Regione Toscana per un importo di circa 6.500 euro, e approvato dalla Soprintendenza.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca