Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 14 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Johnson&Johnson, l'immunologa Viola: «Nessun trambusto. Nessun caso sugli over 60»

Politica venerdì 18 aprile 2014 ore 07:45

Wi -fi gratuito nel centro storico e nei musei: la proposta di Paterni

Nel programma elettorale della coalizione di centro sinistra c'è l'installazione di hotspot esterni che consentano la copertura wi-fi gratuita di gran parte del centro storico



VOLTERRA — "Un’azione fondamentale del programma elettorale che Volterra Futura si impegna a realizzare immediatamente in caso di esito positivo della prossima tornata elettorale è l'installazione di hotspot esterni che consentano la copertura wi-fi gratuita di gran parte del centro storico, sia per i cittadini che per i turisti". Ad annunciarlo è la coalizione di centro sinistra che candida a sindaco Paolo Paterni. 
"Appena fatta uscire ieri la nostra idea sul profilo facebook,- scrive Volterra Futura - si sono scagliati contro alcuni sostenitori di Uniti per Volterra dicendo che a Volterra esiste già. In realtà da nostri approfondimenti ci risulta che il progetto sia stato annunciato dall’amministrazione Buselli ma mai portato a termine". "Piuttosto - proseguono - ancora una volta i piani sono stati confusi, poiché sembra che esista una postazione wi-fi in Piazza dei Priori della Pro Loco, che però non sempre è attiva".
Riteniamo opportuno distinguere - scrive il centro sinistra -  tra amministrazione comunale, privati, associazioni e non fare un tutt'uno: occorre rispettare le diverse sfere di competenza. Infatti l'amministrazione comunale non ha nessuna postazione wi-fi". Volterra Futura intende invece offrire come amministrazione comunale un servizio pubblico a cittadini e turisti in vari punti della città più frequentati, pensando anche ai giovani volterrani.
"Il nostro progetto, già valutato anche come sostenibilità economica - spiegano dal centro sinistra - prevede la copertura 'interna' nei locali del polo museale anche al fine di agevolare la fruizione di contenuti multimediali di approfondimento dei visitatori". 
"Impegno primario e agevolazioni saranno messe in campo anche al fine di superare il digital-divide per le aree del territorio fuori copertura- scrive Volterra Futura - riteniamo che questa azione sia la base per creare sviluppo della Città".
"Questa rincorsa dell'attuale amministrazione e dei suoi sostenitori ad aver già o realizzato o pensato tutto quello che gli altri propongono, fa un po' sorridere- scrive la lista di Paterni - ogni volta la risposta è sempre la stessa: ci stavamo pensando, è in cantiere, l'abbiamo già fatta". "Forse tutte le cose in cantiere - concludono - sarebbe stato opportuno terminarle e non utilizzarle come strumenti di mera campagna elettorale; Volterra Futura non interessa la politica degli annunci di Uniti per Volterra ma realizzare le opportunità di sviluppo per la Città con competenza e serietà".
Fonte: Volterra Futura - Ufficio Stampa

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' stato registrato a Volterra l'unico nuovo caso Covid positivo delle ultime ore in Valdicecina. I numeri delle vaccinazioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Sport

Cronaca