Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:17 METEO:VOLTERRA6°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 06 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, la lezione di Burioni: «Il vaccino ha salvato 500 mila vite in Europa. Vogliatevi bene e vaccinatevi»

Cronaca mercoledì 25 giugno 2014 ore 09:25

240esimo anniversario della Guardia di Finanza: un bilancio delle attività

Scoperti redditi sottratti al fisco per 34,5 milioni di euro, individuati 15 finti poveri, eseguiti 7 arresti per droga e sequestrati oltre 66 chilogrammi di sostanze stupefacenti



PROVINCIA DI PISA — In occasione del 240° Anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza, il Comando Provinciale di Pisa fa un bilancio dell'attività svolta nei primi 5 mesi del 2014. Da gennaio a maggio sono stati scoperti 15 finti poveri, più di 34,5 milioni di euro di redditi sottratti al fisco e 66 chili di sostanze stupefacenti sequestrate, con 7 arresti.

I controlli del comando provinciale si sono concentrati su evasione di grandi dimensioni, economia sommersa, evasione internazionale, lavoro nero e irregolare ed evasione diffusa (mancato rilascio di scontrini, fatture e ricevute). Nei primi cinque mesi dell’anno sono state effettuate 203 verifiche sulle dichiarazioni dei contribuenti, con circa mille accertamenti su rilascio di scontrini e ricevute fiscali.

In tutto sono stati scoperti 3,4 milioni di euro di redditi imponibili non dichiarati e 7 milioni di Iva dovuta e non versata. Sono stati effettuati sequestri per equivalente per 2,4 milioni di euro, sono stati scoperti 16 evasori totali che in tutto hanno sottratto 17 milioni di euro di redditi imponibili e 1,2 milioni di euro di Iva non versata e dovuta.

Cinque sono stati gli evasori paratotali che hanno complessivamente evaso 3 milioni di euro di redditi imponibili e 262mila euro di Iva dovuta e non versata. I lavoratori in nero scoperti sono stati 35 e 9 quelli irregolari, mentre il 25,8 per cento di evasione è stata commessa dagli esercizi che non hanno rilasciato scontrini e ricevute fiscali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​I nuovi contagiati dal coronavirus risiedono in gran parte nella zona del capoluogo ma ci sono casi anche in Valdera e nel comprensorio del Cuoio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità