Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:42 METEO:VOLTERRA15°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La madre di Navalny sulla tomba del figlio il giorno dopo funerali

Attualità giovedì 31 ottobre 2019 ore 14:13

Anfiteatro, "Il ruolo avuto della fondazione Crv"

Anfiteatro romano, la fondazione Cassa di Risparmio di Volterra rivendica il suo ruolo nella campagna di scavo recentemente conclusa



VOLTERRA — "Da pochi giorni si è conclusa la campagna di scavo all’interno dell’anfiteatro romano di Volterra, un’operazione che ha visto la luce grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra che per prima ha creduto nel progetto e l’ha sostenuto con un contributo importante, ben 250 mila euro, permettendo di dare un decisivo input ai lavori, anche se per arrivare alla conclusione dell’opera saranno necessari altri finanziamenti."

“Lo scavo archeologico dell’anfiteatro non ha soltanto una grande rilevanza storica e culturale, ma può rappresentare un volano socio/economico per la città di Volterra e per il suo territorio - afferma Roberto Pepi, presidente della Fondazione CRV - da un ruolo di mecenate, adesso la Fondazione ne assume uno diverso, promozionale, ossia volto alla sensibilizzazione di altri enti e soggetti privati per ottenere interventi tali da recuperare totalmente il sito“.
E proprio in questa direzione si colloca il finanziamento da parte della Regione Toscana di 250 mila euro previsto nel bilancio 2020. “Prima di quella data non è stato possibile, infatti il terreno dove si trova l’anfiteatro è stato acquisito dal Comune solo due mesi fa e di conseguenza il cantiere era fermo - spiega Pepi - ho parlato personalmente con Monica Barni, vicepresidente della Regione Toscana, e mi ha assicurato il contributo per il prossimo anno.”
L’anfiteatro anche a scavo chiuso rimane un polo attrattivo, l’attenzione nei confronti della scoperta più importante del secolo continua, infatti intorno alla metà di Novembre un team di Autodesk, in collaborazione con Case Technologies e Volterra Detroit Foundation, effettuerà con scanner tridimensionale il rilievo dello stato attuale dei lavori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno