Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:VOLTERRA13°18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Cultura sabato 24 maggio 2014 ore 12:38

Aperta al pubblico la grande mostra diffusa dedicata a Rosso Fiorentino

Lʼintera città fino al 31 dicembre 2015 diventerà il più suggestivo Museo diffuso al mondo dedicato a un artista



VOLTERRA — E' stato inaugurato ieri, 23 maggio a Volterra, 'Rosso Fiorentino. Rosso Vivo. La Deposizione, la Storia, il ʻ900, il Contemporaneo', l'evento intorno al quale Volterra svilupperà un intero biennio allʼinsegna dellʼarte e della cultura.
Dopo la conferenza stampa e la lectio magistralis del curatore Vittorio Sgarbi, tenutesi giovedì 22, sono stati aperti al pubblico gli spazi espositivi: tutti i musei di Volterra sono stati riletti in una chiave che vuole rendere omaggio alla Deposizione del Rosso Fiorentino. Gli spazi sono stati riallestiti ed arricchiti con opere scelte per il loro legame con l'artista della Maniera.
Per lʼintero anno Pinacoteca, Museo Etrusco Guarnacci, Palazzo dei Priori, Teatro Romano, Battistero di San Giovanni ed Ecomuseo dellʼAlabastro saranno visibilitutti con un unico biglietto, acquistabile in uno qualunque degli spazi.
Non solo opere d'arte, video e istallazione, ma anche una serie di spettacoli, manifestazioni, dibattiti e molto altro coinvolgeranno lʼintera Città fino al 31 dicembre 2015. Volterra si prepara a divenire il più suggestivo Museo diffuso al mondo dedicato a un artista.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo diversi giorni senza nuovi casi, la Ausl ha accertato sul territorio 3 nuove positività al coronavirus. Interessati due Comuni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca