comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 11°20° 
Domani 11°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 30 maggio 2020
corriere tv
Fase 2, ecco la prima «cupola» per andare al mare

Attualità martedì 03 marzo 2015 ore 14:40

Beni culturali a rischio frane: c'è anche Volterra

Due Istituti nazionali lanciano l'allarme: in Italia sono 14mila i monumenti importanti interessati da movimenti franosi e 28.483 quelli ad alluvioni



VOLTERRA — I monumenti italiani sono messi a rischio dai mutamenti climatici e dal dissesto idrogeologico. A dirlo sono l'Istituto superiore per la conservazione e il restauro (Iscr) e l'Istituto superiore protezione e ricerca ambientale (Ispra), che oggi hanno illustrato a Roma i loro 15 anni di attività congiunta.
I due Istituti, che in questi anni hanno messo in comune conoscenze e dati, annoverano anche Volterra tra le città colpite dalle frane e dal dissesto idrogeologico. Una notizia che arriva oggi, ad un anno esatto dal secondo crollo di piazza Martiri della Libertà.
Secondo le ricerche oltre i tre quarti dei siti patrimonio mondiale dell'umanità sono esposti a rischi naturali. Per quanto riguarda lo studio specifico, relativo al rischio idrogeologico sono quasi 14mila i Beni Culturali archeologici ed architettonici esposti a rischio da frana, 28.483 i beni esposti ad alluvioni con tempo di ritorno fino a 200 anni e 39.025 quelli esposti ad alluvioni rare, ma di estrema intensità con tempo di ritorno fino a 500 anni. Per quanto riguarda le frane, Volterra è inserita tra i numerosi luoghi storici interessati da fenomeni di dissesto.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità