comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 12°24° 
Domani 11°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 26 maggio 2020
corriere tv
Fase 2, Ippolito: «Per sanificare palestre e piscine basta varechina diluita. Lampade germicide? Non c'è prova di efficacia»

Attualità sabato 18 ottobre 2014 ore 22:10

"Bravo sindaco, hai saputo chiedere"

Il presidente Rossi si complimenta con Buselli per il lavoro svolto; il sindaco chiede di mantenere i servizi per non trasformare la città in una cartolina



VOLTERRA — Ha aperto la cerimonia di inaugurazione di Via Lungo Le Mura oggi a Volterra un rappresentante di Mende, una delle città gemellate con il colle etrusco che con la loro solidarietà, insieme a molti altri, hanno contribuito economicamente e moralmente a risollevare quelle mura, simbolo della città. Bernard, nel suo breve intervento accanto al sindaco Buselli ed al governatore Rossi, non ha dimenticato di ricordare la frazione di Saline, colpita sabato scorso dall'alluvione
Una cerimonia quella di stamani, sobria e lontana dai sentimenti di paura e sgomento dei giorni dell'emergenza, alla quale, oltre a Buselli e Rossi, hanno partecipato numerose autorità. C'erano l'assessore regionale Sara Nocentini, il sindaco di Pomarance Loris Martignoni insieme ai colleghi di Lajatico e Marciana dell'Elba, il delegato dell'Anci Sandra Capuzzi, l'ex presidente della Provincia di Pisa Andrea Pieroni, gli assessori ed i consiglieri comunali volterrani di maggioranza e opposizione, l'architetto Marco Occhipinti tecnico del Comune, i vertici della Fondazione e Cassa di Risparmio di Volterra, le forze dell'ordine, chi si era adoperato nei giorni dell'emergenza come i Vigili del Fuoco, la Misericordia e la Croce Rossa, oltre ad alcuni cittadini.

IL SINDACO. Nel suo intervento Buselli ha ringraziato la Regione ed il Governo per le risorse, le numerose istituzioni che hanno collaborato, le ditte che hanno eseguito i lavori, le associazioni, i soccorritori, tutti coloro che hanno dimostrato solidarietà con Volterra, gli uffici amministrativi e tecnici che hanno collaborato al ripristino della frana in appena 8 mesi. "Ringrazio tutto il consiglio comunale - ha detto il sindaco - perchè c'è stata unità da parte di tutta la città su questa emergenza; un grazie particolare va tutti i volterrani perchè sono un popolo fiero e orgoglioso che si è tirato su le maniche e si è dato da fare". "Ricordo - ha aggiunto - la processione che hanno fatto i cittadini su queste mura ferite, era toccante e straziante, ma negli sguardi non c'era rassegnazione ed ora lo squarcio è stato ricucito".

Buselli ha poi rivolto un appello a Rossi: "così come hai messo a disposizione prontamente e con disponibilità le risorse per il crollo, ti chiedo un impegno per farci rimanere una città viva con i nostri servizi". "Volterra - ha spiegato Buselli - non è una cartolina turistica, una città che accende la luce solo quando ci sono i turisti, ma è una città viva e vera e noi vogliamo mantenerla tale, ma per farlo abbiamo bisogno delle nostre strade, delle nostre scuole, del nostro ospedale".

IL GOVERNATORE. "Volterra - ha affermato il presidente Rossi - è circondata dalle colline e da uno splendido paesaggio, è nel cuore della Toscana ed è un simbolo, un punto di riferimento per la Toscana e nel mondo".
"Quando sono venuto a gennaio e poi dopo l'altro crollo a marzo - ha ricordato - ho ricevuto una forte richiesta di aiuto e percepito come fosse importante per le istituzioni dimostrare che Volterra non era sola e che si risolvevano i problemi in tempi adeguati, senza indugiare, senza perderci dietro alle carte e alla burocrazia e oggi si sancisce un primo risultato importante".
"Abbiamo fatto bene - ha detto il presidente - a stanziare 3 milioni di euro, nonostante le difficoltà enormi, uno ce lo aspettiamo ancora dal Governo nazionale, ma assicuro che quando ci saranno rendicontati i soldi spesi, noi pagheremo subito, perché i fondi della Regione sono lì e si possono erogare". "Volterra ha chiesto aiuto e la Regione è intervenuta - ha affermato Rossi - devo dire bravo al sindaco perchè ha rappresentato la città ed ha saputo chiedere; bravi a tutti i tecnici: cose che a volte sembrano impossibili, accadono anche da noi e bisognerebbe sempre ripetere esperienze di questo tipo, così i cittadini riacquisterebbero subito la fiducia nelle istituzioni".
"Abbiamo recuperato la sicurezza e la percorribilità di questa strada ed ora penseremo anche all'estetica - ha aggiunto il presidente - ma soprattutto dobbiamo pensare alla prevenzione: servono manutenzione, sistemazione, miglioramento dell'assetto idrogeologico". "Dobbiamo tutelare le nostre città d'arte ed il nostro paesaggio perchè deturpandolo perderemmo il nostro profilo del mondo - ha concluso - dobbiamo essere all'altezza dei nostri padri, che questo paesaggio lo hanno costruito e ce l'hanno consegnato".

Alessandra Siotto
© Riproduzione riservata



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca