Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:VOLTERRA10°14°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Spettacoli martedì 07 luglio 2015 ore 15:40

Cibo per l'anima: spettacoli al Teatro Romano

Iniziata la 13esima edizione del Festival Internazionale, la seconda nella suggestiva cornice dell'antico teatro augusteo



VOLTERRA — Ci sono i 2mila anni di storia. C'è l'emozione di camminare all'interno di un imponente monumento storico, celato fino a pochi decenni fa. C'è la magia del teatro, con le sue luci, le sue maschere, le sue metafore. E' questo il Festival Intenzionale del Teatro Romano di Volterra che ha preso il via ieri sera, 6 luglio, nel teatro che fu dell'imperatore Augusto, con accanto le meravigliose terme.

In scena ieri sera La bottega del Pane con Le Rane. All'apertura della kermesse, che andrà avanti fino al 2 agosto con numerosi appuntamenti fra spettacoli,, eventi, buffet e laboratori, hanno partecipato, oltre all'ideatore e direttore artistico del festival Simone Migliorini, il sindaco di Volterra Marco Buselli, l'assessore Gianni Baruffa, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra Augusto Mugellini. Presente anche Piero Fiumi, figlio di Enrico, storico volterrano che negli anni 50 condusse gli scavi archeologici che portarono alla scoperta del teatro.

Questa 13esima edizione, la seconda che si svolge nel teatro augusteo, ricordiamo che è partita nonostante le difficoltà anche economiche: gli artisti partecipano "in cambio di un letto, una zuppa alla volterrana e un bicchiere di vino e l’eventuale incasso della serata".

Il titolo scelto è 'Satura Lanx' un omaggio al tema della nutrizione, nell'anno in cui Milano ospita l'esposizione mondiale dedicata a 'Nutrire il pianeta', con un buffet su prenotazione servito prima degli spettacoli. Ma 'Satura Lanx' per i latini non richiama solo “il piatto degli dei”: è anche l’origine del termine 'satira', di cui il volterrano Persio Flacco è uno dei grandi maestri e rappresenta inoltre la definizione per una manifestazione ricca di eventi.

Eventi che riprenderanno mercoledì 8 luglio alle 21,45  con Kiron Cafè, spettacolo di MDA Produzioni Danza da Senofonte, Ovidio, Dante; regia-coreografia di Aurelio Gatti, darammaturgia di Sebastiano Tringali e Gatti, musiche di Marcello Fiorini, con Giuseppe Bersani, Carlotta Bruni, Monica Camilloni, Gabriella Cassarino, Marta Cirello, Tiziana D'Angelo, Eugenio Dura, Gipeto, Rosa Merlino e Mario Brancaccio.

Protagonista sarà il mito di Kirone il Centauro, l'essere che non ha scontato la propria Kirone è sopratutto un essere saggio ed autorevole ma è anche un psiche umana, della quale si fa terapeuta. Una commedia in teatro ironia amara in cui Kirone, può per tutti ma non per se stesso.

In scena ancora giovedì 9 luglio, MDA Produzioni Danza con Argonauti - Giasone e Medea. La nave salpa, mentre si allontana dalla spiaggia Orfeo leva in alto il suo canto, accompagnando il ritmo dei remi che tagliano le onde del mare. Quando la nave Argo approda sulle coste elleniche, gli Argonauti si rendono conto che non portano con se solo il prezioso vello d'oro, ma che ognuno ha acquisito doni più grandi come la coscienza dell'essere e la conoscenza dell'ignoto. In realtà, il loro è un viaggio onirico, visionario, di iniziazione per danza, teatro e musica.

SE si andrà avanti con un ricco calendario fino al 2 agosto. Per informazioni e dettagli consultare il sito del festival internazionale del teatro romano di Volterra.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle zone di caccia attorno a Volterra un uomo ha accusato un malore e si è accasciato a terra. Purtroppo non c'è stato niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità