Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA14°20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiume di fango sfiora le case: a Formia frana la montagna dopo il nubifragio

Attualità martedì 06 novembre 2018 ore 17:25

L'Inghilterra scopre l'energia geotermica

Avviati i lavori per realizzare la prima centrale del Regno Unito che sfrutterà i vapori del sottosuolo, così come avviene in Toscana da due secoli



CORNWALL — Il Regno di Sua Maestà Elisabetta II ha scoperto la geotermia e, grazie anche a un finanziamento europeo da circa 10 milioni di sterline arrivato ben prima della Brexit, ha avviato la costruzione della sua prima centrale elettrica alimentata dai vapori del sottosuolo.

La centrale è in costruzione a Cornwall nel sud ovest dell'Inghilterra. Titolare dell'intero progetto è la Geothermal Engineering Ltd che ha tra i pratner British Geological Survey, GeoScience Ltd e Università di Plymouth.

Costo complessivo dell'opera circa 18 milioni di sterline, vale a dire circa 20 milioni di euro. Secondo il progetto - i lavori dovrebbero terminare approssimativamente fra 9 mesi - la centrale sarà in grado di produrre circa 9000 MW, sfruttando vapori a 190°C provenienti da 4,5 Km di profondità e soddisfacendo il fabbisogno energetico di circa 3000 abitazioni private.

(foto: www.geothermalengineering.co.uk)


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un mese di iniziative, enogastronomia e spettacoli nella frazione, dove ritorna anche la processione della Madonna del Conforto dopo lo stop per Covid
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca