Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:55 METEO:VOLTERRA19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 18 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morto Franco Battiato. L'intervista del 2018: «Milano con la nebbia, mi piacque molto: cantavo per scherzo dei madrigali barocchi. Fu Gaber che mi disse di chiamarmi Franco»

Politica mercoledì 03 settembre 2014 ore 06:45

Critiche dall'opposizione sul parcheggio chiuso

La chiusura dell'area di sosta a pagamento della Stazione, non porterà più introiti alle casse del Comune



VOLTERRA — "Dopo aver perso 30mila euro per la mancata installazione del parcometro per i bus, dopo aver invertito i due parcometri per i bus e per le auto, adesso hanno fatto scadere il contratto di affitto con le Ferrovie per il parcheggio della stazione, non sappiamo se per una semplice dimenticanza o per volontà". Così Volterra Futura attacca la maggioranza alla guida dell'amministrazione di Volterra in merito alla chiusura del parcheggio della stazione, dopo che le Ferrovie dello Stato, proprietarie dell'area, hanno deciso il 31 agosto di interromperne la disponibilità.

"La gestione dei problemi legati al parcheggio della Stazione da parte di questa amministrazione - scrivono dall'opposizione - è veramente incredibile e rischia di creare un altro buco nel bilancio comunale, oltre a quello ben più consistente della mostra sul Rosso". "Oltre a ciò - proseguono - la Stazione rappresenta un parcheggio importantissimo per lo sviluppo economico di una parte della città, quella che va da Porta a Selci a Piazza dei Priori e una valvola di sfogo fondamentale per gli ospiti in un periodo strategico per l’economia turistica di Volterra".

Secondo la coalizione di centro sinistra, oltre alla mancanza di posti auto, ci sono altre conseguenze: "il parcheggio a pagamento è chiuso e non porterà più un euro alle casse comunali e due persone della Cooperativa che gestiva il parcheggio rischiano il licenziamento". 

L'opposizione si domanda di chi sia la responsabilità, se "dell'assessorato ai lavori pubblici o di quello alla viabilità, oppure dell'Ufficio Tecnico o della Polizia Municipale". "Chi pagherà - scrive Volterra Futura - per il danno arrecato alla comunità volterrana?"
Per il centro sinistra si tratta di un "ulteriore esempio di superficialità dei collaboratori del sindaco" e  l'annuncio del "parcheggio la Torricella pronto tra una settimana" viene definito come "il coniglio dal cilindro" tirato fuori dal sindaco "per salvare la faccia a qualche suo collaboratore che ha compiuto e continua a compiere errori a ripetizione".
Volterra Futura si domanda se per avviare "i contatti con FS per il rinnovo, c'era bisogno di aspettare la scadenza del contratto, o forse chi si doveva occupare del problema lo avrebbe dovuto già affrontare e magari risolvere".
In merito al nuovo parcheggio della Torricella, per l'opposizione "se realizzare un parcheggio è così facile ed economico, cosa sono stati a fare fino ad ora; di parcheggi Volterra avrebbe dovuto essere ricoperta". 
"Siamo comunque felici per la città - conclude la nota di Volterra Futura - la possibilità di realizzare parcheggi ed opere pubbliche con questa facilità ci apre scenari di sviluppo che nessuno, neanche i più fervidi sostenitori del Sindaco, avrebbe potuto immaginare".

Fonte: Volterra Futura

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono iniziati i lavori per il ripristino del manto stradale in Piazza Papa Giovanni XXIII, scattato il divieto di sosta con rimozione
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità