Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA10°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Cronaca venerdì 04 luglio 2014 ore 14:36

Distributore addio: l'auto del futuro è elettrica

Inaugurata la prima colonnina per ricaricare le auto elettriche nei pressi di Porta Fiorentina



VOLTERRA — È stata inaugurata questa mattina a Volterra, in piazza Caduti dei lager nazisti accanto alla Porta Fiorentina, la prima infrastruttura di ricarica Enel per veicoli elettrici del territorio comunale. A tagliare il nastro, o meglio a effettuare il primo pieno di elettricità dell’electric drive, sono stati il Sindaco di Volterra Marco Buselli, l’Assessore alle attività produttive Gianni Baruffa, la Responsabile Enel Sviluppo Rete Toscana e Umbria Monica Cataldo, il Responsabile Enel Infrastrutture e Reti Zona di Pisa Iliano Tempesti e Giuseppe Meduri di Enel Relazioni Esterne territoriali centro Italia.

La nuova colonnina, installata da Enel Distribuzione, è del tipo Pole Station, può ricaricare a 3kW (slow) o a 22 kW (quick) e garantisce l’alimentazione dei veicoli di nuova generazione così come del parco di veicoli già circolante con una ricarica “intelligente” e “interoperabile”. L’interoperabilità è particolarmente importante perché il possessore del mezzo elettrico, con la sua electric card fornita dal venditore di elettricità, può effettuare la ricarica indipendentemente dal venditore con cui è contrattualizzato. Le infrastrutture Enel consentono così una ricarica innovativa e interamente telegestita da remoto, in cui l’identificazione dell’utente avviene tramite la card dedicata, per un uso semplice, comodo e sicuro della stazione.

La nuova colonnina di Volterra si aggiunge a quelle già presenti nel Comune di Pisa e di Cascina, oltre alla rete presente nelle altre città del centro Italia come Perugia, Bologna, Forlì, Genova e molte altre. Si tratta di una rete di infrastrutture in continua espansione che permetterà di ricaricare l’auto anche nel corso di un viaggio. Caratteristiche e posizione delle colonnine sono consultabili sul sito eneldrive.it e utilizzando l’apposita App EnelDrive.

“Questo è un passo importante – ha detto il Sindaco di Volterra Marco Buselli – perché costituisce un’azione concreta per incentivare la mobilità sostenibile e fare di Volterra un luogo in cui innovazione, arte e cultura convivono con uno sguardo rivolto al futuro. La collaborazione con Enel è un elemento fondamentale di questo percorso che proseguirà con altre iniziative per favorire la diffusione della mobilità elettrica, delle rinnovabili e dell’innovazione tecnologica”.
Fonte: ufficio stampa

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Altri tre casi nel Comune di Pomarance, tre nuovi contagi in zone del versante Valli Etrusche. Il punto sulle vaccinazioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Cronaca