QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 19°25° 
Domani 19°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 24 settembre 2019

Attualità sabato 11 aprile 2015 ore 20:03

Domani è il giorno della Green Fondo

Nel pomeriggio è arrivato il campione de La California Paolo Bettini: domani partirà insieme ai numerosi ciclisti da Piazza Sant'Anna



POMARANCE — E' veramente tutto pronto per la diottesima edizione della Green Fondo Paolo Bettini - Vittoria - La Geotermia. Il comitato organizzatore dell’ASD Velo Etruria ha fatto un gran lavoro per accogliere circa 2mila persone a Pomarance, alcune delle quali arrivate già oggi..
Al via domattina alle 9,30 da Piazza Sant'Anna sono attesi oltre 1300 corridori non solo dalla Toscana, ma anche dall'Italia e dall'estero. Con loro alla partenza il campione bibbonese Paolo Bettini che già oggi è arrivato a Pomarance per incontrare gli amici del Velo Etruria che con tanta passione preparano da anni la gara a lui dedicata. 
Una edizione importante sulle strade che il prossimo 14 maggio vedranno pedalare la maglia rosa. E dal Giro d'Italia sono arrivate anche le auto dell'assistenza tecnica, le stesse che accompagneranno i campioni nel giro.

Oltre al percorso cicloturistico aperto a tutti e lungo 70 chilometri, ci saranno il medio ed il lungo. Per il medio, della lunghezza di 85 chilometri, da Pomarance si procederà verso Montecerboli, poi Larderello, Serrazzano e ancora fino a Canneto, Casino di Terra, per poi affrontare il Muro di Cerreto e arrivare a Pomarance. Gli amanti del 'lungo', invece, pedaleranno per 134 chilometri: insieme agli altri fino al Cerreto, ma una volta raggiunto Pomarance loro proseguiranno ancora verso Castelnuovo Val di Cecina, poi verso Sasso Pisano,  La Leccia e torneranno verso Montecerboli prima di raggiungere Pomarance.

Le strade chiuderanno per 15 minuti dal passaggio della prima vettura di inizio gara. Sul percorso sono stati posizionati 400 cartelli e ci saranno anche, oltre ai volontari agli incroci principali, moto che faranno da staffetta e che contribuiranno a garantire la sicurezza di tutti. Si prevede che i ciclisti più veloci saranno già di ritorno a Pomarance entro le 13. Per festeggiare tutti insieme con un pranzo a base di cinghiale.



Tag

Giornata mondiale dell'Alzheimer: cosa si prova quando gli oggetti non hanno più senso?

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Spettacoli

Cronaca