Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:01 METEO:VOLTERRA19°33°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Da Salis a Rackete, tra debuttanti e uscenti il primo giorno al Parlamento Ue
Da Salis a Rackete, tra debuttanti e uscenti il primo giorno al Parlamento Ue

Politica giovedì 13 giugno 2024 ore 08:45

Fare Volterra e PD esultano per Santi

Il sindaco Giacomo Santi

Soddisfazione per la rielezione del sindaco, ma attenzione anche al voto di chi ha preferito Giorli: "Serve prestare ascolto a tutta la comunità"



VOLTERRA — Sono stati soltanto 20 voti a fare la differenza, ma in una città con meno di 15mila abitanti e con soli due sfidanti, lo scarto è bastato al sindaco Giacomo Santi per riconfermarsi come sindaco e ottenere il secondo mandato.

Un successo rivendicato dalla lista Fare Volterra, che sostiene il primo cittadino. "L'obiettivo è stato raggiunto con uno scarto minimo, ma dobbiamo essere orgogliosi del lavoro svolto: alle elezioni del 2019, infatti, Santi era stato eletto con 2.687 voti, ma gli avversari, complessivamente, ne avevano ottenuti oltre 3.300 - hanno ricordato - a questa tornata elettorale, invece, i voti per il sindaco sono stati 2.573, con una apparente flessione di 114 voti. Considerando, tuttavia, l'attuale minor numero di abitanti e la minore partecipazione al voto, possiamo dire che, dopo 5 anni di amministrazione, nonostante le tante difficoltà, i voti sono aumentati in proporzione".

"Un ruolo particolare riteniamo lo abbiano giocato anche i tanti giovani che hanno contribuito attivamente alla stesura del programma e alla organizzazione degli eventi - hanno aggiunto - detto questo, non possiamo non considerare come, comunque, metà degli elettori volterrani abbia preferito l'altra candidata, Francesca Giorli. Da tenere in considerazione, altresì, anche se meno evidente che a livello nazionale, la ridotta affluenza alle urne, così come il fatto che vi sia stato un aumento delle schede bianche o nulle".

"Sarà importante, per il futuro, ritenere il risultato raggiunto non come un punto di arrivo, ma come un nuovo inizio - hanno concluso - occorrerà, inoltre, ascoltare anche le esigenze e le richieste di quella parte dei cittadini che non ci hanno dato fiducia, uscendo dalla dialettica di bieca contrapposizione".

Soddisfazione anche dal Partito Democratico volterrano, forza trainante della lista civica a sostegno di Santi. "Questa elezione rappresenta la vittoria del buon governo e della serietà di un’amministrazione che ha sempre lavorato per il bene di tutta la comunità - hanno scritto in una nota - tuttavia, il voto dimostra anche l'attuale polarizzazione della nostra cittadinanza. Accogliamo e supportiamo in questo senso l’appello fatto dal sindaco per far sì che tutte le istituzioni del territorio possano collaborare insieme per la crescita e il futuro del nostro Comune, mettendo da parte personalismi e interessi di parte".

"Siamo inoltre felici anche per i risultati delle elezioni europee - hanno concluso - il cosiddetto campo largo, a Volterra, rappresenta quasi il 60% dei voti espressi. Sappiamo bene che questi voti non si sono riflessi in maniera esatta nei risultati amministrativi, ma il nostro obbiettivo sarà anche quello di far sì che queste cifre possano coincidere nelle prossime elezioni".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno