Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:42 METEO:VOLTERRA15°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La madre di Navalny sulla tomba del figlio il giorno dopo funerali

Attualità venerdì 24 ottobre 2014 ore 22:25

Figlia dell'ex sindaco tra i nomi per la Consulta

C'è la costituzionalista Tania Groppi, docente all'Università di Siena ed ex membro del cda di Banca MPS, tra i nomi che circolano in queste ore a Roma



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — In ballo c'è l'elezione di due giudici della Corte Costituzionale e del membro laico del Consiglio Superiore della Magistratura. La vicenda  in questi giorni occupa le pagine della stampa nazionale, dopo le venti fumate nere in Parlamento mentre si cerca l'accordo politico. Tra i nomi che circolano in queste ore c'è quello di Tania Groppi. La costituzionalista, docente di diritto pubblico all'Università degli Studi di Siena, è la figlia di Carlo Groppi, persona molto nota a Volterra e nell'Alta Val di Cecina, non solo per avere ricoperto, a cavallo tra gli anni ottanta e novanta, il ruolo di sindaco a Castelnuovo, il suo paese natale, dove ancora vive con la sua famiglia
La professoressa, che vanta numerosi incarichi e  pubblicazioni, ha fatto parte anche del consiglio di amministrazione della banca Monte dei Paschi di Siena, come uno dei membri indicati dalla Fondazione, ma si è dimessa dall'incarico ad ottobre 2013. 
Tania Groppi è dunque originaria di Castelnuovo Val di Cecina, dove il padre Carlo è molto conosciuto, oltre che per il suo impegno politico e sindacale nel passato, per le sue ricerche storiche. Tra i vari incarichi, il signor Groppi, è stato per oltre dieci anni negli organi della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno