QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 26 febbraio 2020

Attualità lunedì 26 gennaio 2015 ore 19:38

Gli studenti del liceo vogliono andare oltre

Tre giorni di eventi organizzati da un gruppo di ragazzi del Carducci: da Emergency a Youtube, passando per l'onorevole Carrozza



VOLTERRA — Ci sarà da aspettare fino al 16 aprile, ma intanto i liceali sono già al lavoro.Vai Oltre! è il titolo di un progetto portato avanti da alcuni studenti del liceo Carducci di Volterra che prevederà tre giorni di eventi dal 16 al 18 aprile prossimo presso il teatro Persio Flacco.

"Vai oltre - spigano gli ideatori - è una piccola frase detta milioni di volte, spesso senza sapere bene oltre che cosa andare, ma noi liceali sappiamo che cosa vogliamo superare; vogliamo oltrepassare tutte quelle barriere che ci vengono poste, da quelle piccole dei genitori e dei pregiudizi a quelle enormi della società o dello Stato". E citano un classico del cinema come L'attimo Fuggente, in cui il professor Keating in piedi sulla cattedra gridava: "non rassegnatevi a questo, ribellatevi". "Il nostro modo per salire in piedi sui banchi - descrivono gli studenti - è organizzare un evento scolastico, ma che nell’arco delle tre giornate in cui si svolgerà si estenderà anche a tutta la cittadinanza volterrana e non".

Parteciperanno Paolo Piagnieri, medico di Emergency, Dario Moccia e Claudio di Biagio del del web e di Youtube e l’ex ministro dell’istruzione Maria Chiara Carrozza. "Il filo rosso che attraverserà le giornate - spiegano - è la forza con cui i nostri ospiti sono riusciti a realizzare la propria vita, a cogliere l’attimo senza scoraggiarsi, perché non sono rimasti seduti a guardare i treni che passavano, ma hanno deciso di correre e saltarci sopra, per raggiungere il loro futuro". "Anche noi vogliamo il nostro futuro - aggiungono - e speriamo che dopo questo evento molti più ragazzi, molte più persone lo vogliano, come lo vogliamo noi che stiamo pensando, organizzando e realizzeremo questo progetto".

I ragazzi hanno ricevuto la collaborazione al loro progetto di associazioni e aziende locali, oltre che di cittadini "primo tra tutti il Sindaco che ci ha dato il patrocinio del Comune di Volterra".

I ragazzi del Liceo "che hanno voglia di cambiare" intanto hanno creato una pagina Facebook e invitano a contattarli all'indirizzo e-mail: vai.oltre2015@gmail.com.



Tag

Il vice ministro della Salute iraniano suda in conferenza: positivo al coronavirus

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità