QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 17°20° 
Domani 16°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 22 settembre 2019

Cronaca lunedì 28 settembre 2015 ore 18:45

Incidente mortale, il 38enne resta ai domiciliari

La vittima e il luogo dell'incidente

E' accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso per lo schianto in cui ha perso la vita Andrea Tani, che gli amici ricordano su Facebook



VOLTERRA — Confermati i domiciliari per l'insegnante di Castelfiorentino, arrestato martedì 22 settembre dai carabinieri di Ponteginori e Volterra in seguito alle indagini relative all'incidente sulla sr 68 in cui domenica 20 ha perso la vita a bordo del suo scooter Andrea Tani, 56 anni, di Saline di Volterra.

Con l'udienza di convalida dell'arresto, il giudice di competenza ha quindi deciso di confermare per il 38enne, gli arresti domiciliari, disposti dall'autorità giudiziaria la settimana scorsa dopo che i carabinieri erano risaliti all'uomo, classe 1977 e insegnante in un istituto superiore.

Ora tutto passa alla Procura di Pisa che dovrà stabilire se il conducente della Fiat Grande Punto, fotografata da una cittadina mentre si allontanava dal luogo dell'incidente, è colpevole o meno. L'uomo è accusato dei reati di omicidio colposo e omissione di soccorso, ma una volta che i militari hanno rintracciato la sua auto e quindi il suo proprietario, lui ha riferito di essere del tutto estraneo alla tragedia

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri con le indagini sull'auto, sequestrata insieme alla maglietta che per i militari - sulla base delle foto scattate - l'uomo avrebbe indossato il giorno dell'incidente, sono stati trovati segni compatibili con la dinamica dell'incidente e con i frammenti trovati a terra sulla rotonda e repertati. Gli uomini dell'Arma hanno trovato sulla macchina anche tracce ematiche che dovranno essere analizzate per trovare una corrispondenza con il sangue di Tani.

Ora sarà l'iter processuale a dover risalire all’esatta dinamica dell’incidente mortale e chiarire cosa sia accaduto intorno alle 17,20 di domenica 20 settembre, quando ha perso la vita Andrea Tani. Un uomo molto amato e conosciuto non solo a Saline di Volterra, dove abitava con la famiglia, ma anche a Volterra dove lavorava alla farmacia dell'ospedale, a Pomarance dove allenava nell'ultimo periodo i giovani calciatori ed in tutta la Valdicecina. La sua tragica scomparsa ha gettato nel dolore familiari, amici e conoscenti. E per ricordarlo è nata una pagina Facebook dedicata a lui, al suo sorriso, alla sua grande passione per il calcio. In poche ore oltre 800 like, tante foto, tanti messaggi, tanti pensieri, tanti ricordi. Per continuare a ridere con Andrea, per non dimenticarlo.



Tag

Virginia Saba, la fidanzata di Di Maio, ai giornalisti: «Ad agosto dovevate riposare, non lavorare»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Attualità