comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:43 METEO:VOLTERRA-1°5°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 16 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
#IoApro, la cena (con 90 clienti) nel ristorante milanese: «La pandemia non è come ce la raccontano»

Cultura sabato 23 maggio 2015 ore 17:32

La creatività urbana rivive in città, 40 anni dopo

Fra memoria e prospezione torna la versione 2015 di “Volterra 73” con opere, documentazioni fotografiche e filmiche, interviste, itinerari urbani e territoriali



VOLTERRA — “Volterra 73” fu una manifestazione animata dallo scultore Mino Trafeli e dal critico Enrico Crispolti, nei primi anni ‘70, quando grande era l’interesse internazionale per l’iniziativa estetica fuori dai tradizionali circuiti del mercato, del collezionismo e dei musei. Un evento che segnò di fatto, attraverso dibattiti preliminari e in progress, installazioni, esposizioni, “un punto di riferimento e confronto, sia nazionale che internazionale, nell’ambito di una corretta impostazione dei rapporti arte-città in senso consapevolmente partecipativo”. Memorabili le installazioni di Trubbiani (Torre del Porcellino), Somaini (Porta di Docciola), Nagasawa (Torre Toscano), Staccioli (piano di Castello, oggi Parco Fiumi) e altri ancora.

Da quella esperienza un’alta concentrazione di geniali artisti consapevoli dello spazio fisico e sociale d’intervento creativo, “Volterra 73” ritorna a Volterra, dopo più di quarant’anni e con i suoi protagonisti

"VOLTERRA 73.15 MEMORIA E PROSPEZIONE - un grande evento di creatività urbana e la sua eredità” sarà in corso nella città etrusca dal 27 giugno al 31 ottobre 2015. Attraverso opere, documentazioni fotografiche e filmiche, interviste, itinerari urbani e territoriali, l’alter ego della manifestazione storica, intende ricordare e ricostruire, attraverso documenti e testimonianze, interessi, articolazione e consistenza di “Volterra 73”. 

Porta ancora la firma di Enrico Crispolti, nel comitato scientifico con Anna Mazzanti, ed è forte di un’organizzazione realizzatrice guidata da Sergio Borghesi. La progettazione e la cura degli allestimenti e delle grafiche sono di Valerio Di Pasquale e Luciano Picchi.
Il progetto “VOLTERRA 73.15 MEMORIA E PROSPEZIONE” è un evento finanziato interamente dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra all’interno del progetto PGM 2015 TOSCANA 900, con il patrocinio del Comune di Volterra e in collaborazione con: SOPRINTENDENZA BAPPSAE di Pisa e Livorno, ACCADEMIA DEI RIUNITI - VOLTERRA, CURIA VESCOVILE DI VOLTERRA, PARROCCHIA DI SAN GIUSTO - VOLTERRA.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Lavoro

CORONAVIRUS