comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 18° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 30 marzo 2020
corriere tv
Coronavirus, Prodi: «Gliolandesi devono capire. Con la crisi, a chi venderanno i tulipani?»

Attualità martedì 02 settembre 2014 ore 15:55

LikeVolterraDays per creare un ponte con Pisa

Il crollo delle mura diventa lo spunto per promuovere forme integrate di valorizzazione del patrimonio culturale tra le due città



VOLTERRA — Due giorni, due città, un solo obiettivo: creare un ponte tra Pisa e Volterra per promuovere forme integrate di valorizzazione del patrimonio culturale. E' questo il senso dell'iniziativa LikeVolterraDays, nata in seguito ai crolli avvenuti questo inverno nella città etrusca e che propone due momenti distinti di dialogo e di scambio culturale

Il primo appuntamento è per il 24 settembre quando Pisa ospiterà ed accoglierà Volterra per promuovere la città e le sue eccellenze, raccontando le frane ed i disagi, ma anche per valutare ciò che accomuna le città e le prospettive per potenziali future collaborazioni. Il 19 ottobre sarà Volterra ad ospitare i cittadini di Pisa e di tutta la provincia per una giornata in cui si svolgerà una visita culturale della città.

LikeVolterraDays è un progetto congiunto di Barbara M. Fantelli di BSide Projects e dell'associazione Le Storie di City Grand Tour, con il patrocinio e la partnership del Comune di Pisa e del Comune di Volterra, realizzato in collaborazione con il Consorzio Turistico Volterra Valdicecina e l’Associazione Pro Volterra, oltre all'associazione Filiera Corta del Volterrano ed agli Instragramers di Pisa.

Come spiegano i promotori "è una iniziativa che nasce dal basso, da operatori turistico-culturali che hanno a cuore il territorio che li circonda e che si propongono di sensibilizzare istituzioni, cittadini, e altri operatori verso i temi della valorizzazione culturale e turistica e della progettualità condivisa". "Siamo partiti in due – raccontano Le Storie di City Grand Tour e BSide Projects – poi il progetto ha preso forma e piano piano siamo sempre di più: LikeVolterraDays sta diventando possibile grazie all’aiuto e al supporto dei tanti soggetti che credono nel progetto e che stanno prestando il loro tempo e il loro contributo con passione e spirito di collaborazione".

LikeVolterraDays nasce, quindi, "alla luce dei recenti avvenimenti legati al crollo di un tratto di mura che ha interessato Volterra e, di riflesso, tutto il territorio circostante" per "sensibilizzare enti, cittadini e in generale l’opinione pubblica locale della Provincia di Pisa rispetto alle tematiche della salvaguardia e della valorizzazione dei beni storico-artistici-paesaggistici e quindi culturali e turistici".

Il 24 Settembre appuntamento a pisa con l'evento Volterra si racconta: bellezza e fragilità, storia e sapori: immagini, dialoghi e testimonianze, momenti culturali, ma anche assaggi di prodotti tipici a partire dalle 17,30 presso il Bastione Sangallo, al Giardino Scotto.
La partecipazione è aperta a tutti ed è gratuita, ma è richiesta la prenotazione per motivi organizzativi. L'iniziativa sarà anche un’occasione per raccogliere fondi da devolvere sul conto Aiuta Volterra. "Perchè quello che è successo a Volterra - scrivono gli organizzatori - non riguarda solo Volterra: ogni città, ogni borgo, ogni luogo e ogni persona è un presidio del territorio in cui abita, e oggi, più che mai, è importante recuperare una dimensione collettiva (pubblica e privata) della responsabilità dei luoghi che viviamo, del loro futuro e della loro valorizzazione".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità