Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:VOLTERRA16°29°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Piero Angela raccontò l'incontro con la moglie Margherita Pastore: «Una scossa elettrica dal primo sguardo, insieme da 66 anni»

Lavoro lunedì 17 febbraio 2014 ore 07:10

Museo della Geotermia: boom di visitatori nel 2013

Larderello ed i soffioni boraciferi nelle preferenze del turismo: 25.000 visite solo al museo



POMARANCE — La geotermia toscana di Enel Green Power è da sempre una risorsa energetica a livello regionale e nazionale, ma è anche un patrimonio culturale e turistico della Val di Cecina.
A confermarlo sono i dati ufficiali 2013 sul turismo geotermico: nell’anno appena trascorso, infatti, il Museo della Geotermia di Larderello è stato visitato da circa 25.000 persone.
Non è solo il rinnovato museo di Larderello ad attrarre turisti sulle colline metallifere: ci sono il Parco delle Biancane, il trekking geotermico lungo il sentiero “Geotermia e Vapore” da Sasso Pisano a Monterotondo Marittimo, le manifestazioni naturali, le Centrali Aperte della stagione estiva, le terme etrusco romane di Sasso Pisano nel Comune di Castelnuovo Val di Cecina e la filiera agricola della geotermia. Tutte queste realtà hanno complessivamente registrato oltre 30.000 visite del 2013.
Secondo i dati diffusi da Enele Green Power, complessivamente, in Toscana il turismo geotermico tra le province di Pisa, Siena e Grosseto si attesta intorno alle 55.000 visite.
Un risultato possibile grazie alla collaborazione tra Enel Green Power, il Cosvig (Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche), la Comunità del Cibo ed Energie Rinnovabili, il museo “Le Energie del territorio” di Radicondoli, il Centro Visite del Parco delle Biancane di Monterotondo M.mo, la Regione Toscana, le Province geotermiche, le Amministrazioni Comunali, le Pro Loco e tutte le associazioni dei territori geotermici che hanno lavorato molto sulla promozione e sulla cura degli itinerari di visita, facendo dei luoghi della geotermia un punto di riferimento per il turismo internazionale.
“Una delle nostre sfide – ha detto Massimo Montemaggi, Responsabile Geotermia Enel Green Power in una nota – è dimostrare come un’attività industriale per la produzione di energia da fonte rinnovabile sia compatibile e anzi promotrice di un importante indotto turistico".
Fonte: Enel Green Power


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tragedia nella notte per un uomo di 54 anni, tedesco, che ha perso la vita dopo un volo da un'altezza di 3 metri circa. Vani per lui i soccorsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca