Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:VOLTERRA18°31°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 22 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Finale Europei Roma? Non in Paesi ad alto contagio»

Attualità giovedì 27 agosto 2015 ore 22:10

Niente più auto al Giardinetto

Anche Vicolo Ormanni chiuso al traffico. Buselli: "si iniziano ad intravedere le potenzialità di Piazza XX Settembre e dell'accesso al Parco Fiumi"



VOLTERRA — L’amministrazione comunale di Volterra, come informa in una nota, prosegue nell'obiettivo di pedonalizzare alcune aree della città chiudendo al traffico alcune strade, tra cui il Giardinetto.

"Adesso anche Vicolo Ormanni sarà libero dalle auto – spiega il sindaco di Volterra Marco Buselli – eccetto la possibilità di accesso per mezzi di soccorso o Forze dell'Ordine. Verranno istituiti due posti carico - scarico in prossimità della Biblioteca Comunale, al posto di due stalli esistenti"

Per il primo cittadino "è un altro piccolo ma importante passo per la pedonalizzazione di aree importanti della città".

"Adesso, dopo qualche anno e vari tipi di interventi, dall'aver trasformato il Giardinetto da un parcheggio ad una piazza, al recupero del monumento realizzato da Sos, al restauro di Sant'Agostino da parte della Chiesa, fino alla riqualificazione della piazza togliendo l'asfalto stradale, la rimozione delle pedane che occupavano parte dell'area - conclude Buselli - si iniziano ad intravedere chiaramente le potenzialità di Piazza XX Settembre e dell'accesso al Parco Fiumi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Uno era caduto e il gruppo si era portato fuori strada perdendo l'orientamento. Sono stati individuati grazie all'elicottero
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca