comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 20°30° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Francesco Bellomo, magistrato destituito perché pretendeva minigonna per le allieve, fa ancora lezione tra le proteste degli allievi che gli gridano «vergogna»

Attualità sabato 27 giugno 2015 ore 19:40

Pd: dai consiglieri regionali impegno per la Smith

Mazzeo Nardini e Pieroni ribadiscono la loro vicinanza ai lavoratori e rispondono positivamente all'appello del sindaco sul consiglio comunale aperto



FIRENZE — "Nella sua relazione sul programma di mandato il presidente Enrico Rossi ha definito il lavoro come una ossessione. Sono parole che condividiamo in pieno e che sentiamo particolarmente nostre relativamente alla vertenza della Smith Bits di Saline di Volterra. Quello, per noi, sarà un impegno prioritario e assoluto su cui non abbasseremo la guardia e che seguiremo passo dopo passo per garantire sia la permanenza dello stabilimento sia la tutela dei posti di lavoro".

I consiglieri regionali del Pd eletti nel collegio di Pisa Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni ribadiscono così la loro vicinanza ai lavoratori della Smith e rispondono positivamente all'appello lanciato dal sindaco di Volterra Marco Buselli. "Accogliamo con piacere l'invito a partecipare al consiglio comunale aperto che ha detto di voler convocare a breve sulla vicenda - spiegano - così come a ogni altro appuntamento in cui sarà possibile confrontarci ed ascoltare la voce sia dei lavoratori sia dei cittadini per arrivare tutti insieme a una positiva soluzione di questa vertenza".

"Quello raggiunto con la sventata chiusura dello stabilimento è stato solo un primo risultato ma la strada è ancora lunga - dichiarano i tre consiglieri regionali - Per questa ragione saremo in contatto costante col presidente Rossi e con l'amministrazione comunale per cercare di costruire e sostenere con forza quel percorso da lui indicato e che, oltre ai 78 operai che saranno reimpiegati nello sviluppo della vecchia attività, possa dare gambe anche al progetto con Eni e Enel per la costruzione di un centro di servizi, di manutenzione e un centro logistico per gli scalpelli che lì si producono"

"I lavoratori, sia quelli che lunedì torneranno in fabbrica, sia quelli che saranno in cassa integrazione - aggiungono Mazzeo, Pieroni e Nardini - sappiano che non sono soli e che in questa battaglia ci avranno sempre al loro fianco".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità