QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 14° 
Domani 11°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 15 dicembre 2019

Attualità martedì 13 gennaio 2015 ore 10:20

Pd: "il sindaco non può fare l'arbitro"

In merito ai pozzi esplorativi di Montecastelli, il Partito richiama il regolamento urbanistico e chiede di "avere un angolo libero dalle attività geotermiche e industriali"



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — "Il Partito Democratico di Castelnuovo Val di Cecina ribadisce con la massima nettezza che il territorio di Montecastelli Pisano ha una vocazione opposta a quella industriale". Amerigo Rossi segretario del PD di Castelnuovo e Francesco Nocchi, segretario provinciale, chiariscono così in una nota la posizione del Partito, chiedono il rispetto delle scelte urbanistiche e invitano il sindaco Alberto Ferrini a prendere posizione in merito ai pozzi esplorativi di Magma.

VOCAZIONE TURISTICA. Il Pd motiva la sua posizione ricordando come la sostenessero "formalmente già più di dieci anni fa, negli atti di stesura del Piano Strutturale, nelle norme tecniche di attuazione del regolamento urbanistico". All'Articolo 49 sta scritto che l'Area di protezione ambientale che "comprende per intero l’isola amministrativa di Montecastelli ed il bacino della Valle del Pavone, (…) non sono ammessi impianti di ricerca e produzione geotermoelettrica di nuova costruzione".
"Lo sostenevamo e lo sosteniamo - spiegano dal Pd - per tutelare tutti i cittadini , italiani e stranieri, che, anche sulle base di queste scelte urbanistiche, hanno investito negli anni importanti risorse economiche in ristrutturazioni di abitazioni, di poderi, in agriturismi o in case vacanze, dando vita ad un’economia diversa". "Lo sostenevamo e lo sosteniamo - proseguono - per lasciare libera una piccola oasi del nostro territorio comunale (fra tutti il più pesantemente provato dall’impatto industriale) ad una vocazione turistica diversa, non legata alla geotermia , ma al paesaggio caratteristico toscano, ai suoi valori archeologici storici e culturali".

IL SINDACO NON FACCIA L'ARBITRO. "chiederemo ai rappresentanti dell’opposizione in Consiglio Comunale - annunciano Rossi e Nocchi - di formulare un’interrogazione al sindaco affinché si pronunci in modo chiaro e netto per dirci da quale parte sta; il Sindaco non può ritagliarsi il comodo ruolo dell’arbitro, dovrebbe schierarsi dalla parte dei suoi cittadini e a sostegno di una scelta urbanistica che non è mai stata rinnegata".
Il Pd vuole capire se Ferrini "intende utilizzare il piano strutturale vigente di Castelnuovo, visto che fu approvato anche dagli organi sovracomunali della Provincia di Pisa e della Regione Toscana, come un valido deterrente all’approvazione della V.I.A. richiesta per la realizzazione dei due pozzi geotermici a Montecastelli".

NON E' UN 'NO' ALLA GEOTERMIA. Per il Partito Democratico "restano fondamentali lo sviluppo e la promozione delle energie rinnovabili, sia in merito alla ricerca che alla produzione elettrica". Non si vuole, chiarisce ancora la nota, "disconoscere la 'rivoluzione' proposta dall’introduzione del ciclo binario né vogliamo addentrarci in disquisizioni tecniche". I segretari pongono però il "problema di regolamentare, anche di fronte alle numerose richieste di ricerca di basse e medie entalpie, un settore strategico che potrebbe benissimo vedere la diffusione dei benefici risultanti anche in altri territori, dove attualmente non c’è presenza di sfruttamento geotermico".
Una richiesta che evidentemente va fatta alla Regione Toscana, l'unica che potrà decidere in merito ai pozzi esplorativi, dopo aver concesso i permessi di ricerca per la bassa e media entalpia.
Regione che il Pd chiama in causa anche a proposito della partecipazione: "non sarebbe inopportuno che l’amministrazione comunale attivasse la Legge Regionale sulla Partecipazione, prevista fra l’altro dal Protocollo di Intesa Regione Toscana-Magma".



Tag

Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Cronaca