comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 12°24° 
Domani 12°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 01 giugno 2020
corriere tv
Alberto Zangrillo, del San Raffaele: «Clinicamente il virus non esiste più»

Attualità lunedì 19 settembre 2016 ore 10:42

Giovani, un incontro per il futuro

L'infoday è dedicato ai giovani

Giovanisì apre le porte agli under 40 della Valdicecina. L'infoday sarà l'occasione per conoscere le misure attive nelle sei macro aree del progetto



POMARANCE — ll progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani arriva in Valdicecina: lunedì 26 settembre 2016, nel Comune di Pomarance, si terrà un Infoday a cura della referente territoriale della Provincia di Pisa. L'iniziativa si terrà alle 17,30 nel Teatro De Larderel in via Roncalli.

L'incontro sarà l'occasione per conoscere le misure attive e in attivazione, nelle sei macro aree del progetto Giovanisì: tirocini, casa, servizio civile, fare impresa, studio e formazione, lavoro. Durante l'infoday si parlerà anche di Giovanisì+, la nuova aerea del progetto dedicata a temi come partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport.

La partecipazione all'iniziativa è libera e gratuita.

Giovanisì è il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani partito a giugno 2011. I destinatari diretti e indiretti sono giovani fino a 40 anni.

Gli obiettivi principali del progetto sono: il potenziamento e la promozione delle opportunità legate al diritto allo studio e alla formazione, il sostegno a percorsi per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, la facilitazione per l’avvio di start up. Info: www.giovanisi.it

Da Maggio 2014 le opportunità del progetto Giovanisì sono state affiancate dalla Garanzia Giovani.

Per informazioni: Annachiara Scalera, referente territoriale Giovanisì per la provincia di Pisa, pisa.provincia@giovanisi.it



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca