Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:46 METEO:VOLTERRA15°28°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 25 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Miami, il video del crollo del palazzo di dodici piani

Lavoro venerdì 19 aprile 2019 ore 16:51

Geotermia, incontro sindacati - Enel Green Power

L'incontro, incentrato sulla geotermia, ha riguardato in particolare le articolazioni di "Costruzioni e Manutenzione" e "Perforazioni"



POMARANCE —

Sull'incontro di ieri fra i sindacati Filctem-Cgil, Flaei-Cisl, Uiltec-Uil ed Enel Green Power, il sindacato della Cgil ha fatto sapere che l'azienda ha fornito un resoconto sulle attività del 2018, con particolare riferimento a sicurezza sul lavoro in ambito geotermico. Per il futuro, viste anche le novità normative, sono stati attivati gruppi di lavoro dedicati a "Costruzioni e manutenzione" e "Perforazioni".

Per quanto riguarda i risultati tecnici, il 2018 si è chiuso con un calo produttivo dello 0,2 per cento, imputabile a un progressivo declino delle potenzialità dei campi geotermici. L'azienda ha in programma sta mitigando il fenomeno aumentando i costi di esercizio e pianificando investimenti in sviluppo, circa 38 i milioni di euro previsti per rinnovamenti, ripotenziamenti e nuovi pozzi.

Sono invece 100 i milioni di euro previsti per nuove perforazioni nel triennio 2019-2011, che riusciranno a garantire la piena occupazione delle tre squadre attive nella realizzazione di 11 pozzi.

Durante l'incontro si è parlato anche di automazione e digitalizzazione, così come di ecosostenibilità e teleriscaldamento

Quattro le incertezze sul futuro della geotermia sulle quali Enel Green Power ha posto l'accento: la scadenza delle concessioni al 2024 e la mancanza delle specifiche sulle modalità dei rinnovi; gli obblighi richiesti dalla nuova legge regionale in caso di nuovi impianti; la mancanza di incentivi alla geotermia nel decreto Fer1; l'incertezza sugli stessi incentivi nell'atteso decreto Fer2.

"In tema di sicurezza e salute - hanno commentato dalla Filctem-Cgil - sono apprezzabili i risultati gli sforzi miglioramento aziendali, ma rimaniamo preoccupati per l’incremento degli infortuni concentratosi particolarmente all’inizio di questo anno". 

Il sindacato ribadisce quindi il suo pieno appoggio alla battaglia per gli incentivi alla geotermia mentre sulle questioni tecniche solleva alcuni dubbi, rimandando discussione e maggiori approfondimenti ai tavoli territoriali.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A darne notizia l'Università di Pisa, che esprime profondo cordoglio. Originaria di Montecatini VdC, era molto impegnata nella vita sociale cittadina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca