comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:VOLTERRA8°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 03 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, Conte: «Da subito attivo il piano ‘Italia cashless' per gli acquisti con carte, ma non online»

Attualità mercoledì 02 settembre 2020 ore 10:06

Venti milioni da Anas per la SR 439

La SR 439
La SR 439

L'investimento è stato confermato ai sindaci della Valdicecina dopo la lettera di protesta di un paio di settimane fa: "Speriamo sia la volta buona"



POMARANCE — Due settimane dopo l’invio della lunga nota con la quale la sindaca Ilaria Bacci insieme ai colleghi dei Comuni di Volterra, Castelnuovo Valdicecina, Montecatini Valdicecina e Monteverdi Marittimo, portavano all’attenzione di Anas l’insostenibilità delle condizioni in cui versa ormai da troppi anni la strada SR 439 “Sarzanese-Valdera”, è giunta la risposta dell’amministratore delegato di Anas Massimo Simonini

Anas ha dato informazioni relative al Contratto di Programma sottoscritto col Ministero delle Infrastrutture e Trasporti riguardanti numerosi interventi di manutenzione e risanamento sulla tratta di SR 439 afferente i Comuni del territorio. Azioni per le quali saranno investite risorse per circa 20 milioni di euro

Ancora più interesse ha destato da parte dei sindaci la proposta di Anas di “avviare uno specifico percorso amministrativo e programmatorio, che veda la partecipazione di MIT e Regione Toscana, ed ovviamente con l’ausilio tecnico di ANAS quale soggetto attuatore, volto a definire e programmare una complessiva e globale ristrutturazione dell’intero tracciato stradale di interesse che è poi l’obiettivo principale che le Amministrazioni scriventi si prefiggono ormai da anni". 

"Sottolineiamo – hanno aggiunto i sindaci della Valdicecina - che non possiamo fermarci al solo passaggio di manutenzione già programmato nel CdP, perché questi territori e le nostre popolazioni meritano di ottenere in tempi certi e “non biblici” una soluzione definitiva alla annosa e pluridecennale vicenda della carenza di degne infrastrutture stradali”. 

Per questo i Sindaci, puntando sulla disponibilità di Anas, hanno rilanciato l’iniziativa sollecitando la Prefettura di Pisa ad avviare fin dal mese di settembre l’iter per la costituzione di un apposito tavolo tra Comuni dell’Alta Val di Cecina, Ministero dei Trasporti, Anas e Regione al fine di procedere il più celermente possibile alla definizione di un cronoprogramma certo ed i relativi passaggi amministrativi indispensabili all’inserimento nel Contratto di Programma degli interventi di complessiva e globale ristrutturazione dell’intero tracciato della Strada Statale 439 di interesse: "Ci auguriamo – hanno concluso i primi cittadini - che questa sia davvero e definitivamente la “volta buona” per risolvere un problema davvero gravoso che ha impedito che questo territorio sviluppasse le numerose potenzialità che possiede”.



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità