comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 16°28° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 19 settembre 2020
corriere tv
M5S, il ritorno di Di Battista: «Votare turandosi il naso? La cabina elettorale non è un cesso pubblico»

Attualità giovedì 10 settembre 2020 ore 16:29

Riapertura scuole volterrane, tutte le info

La scuola Iacopo da Volterra
La scuola Iacopo da Volterra

Il Comune, con l'assessora all'istruzione Viola Luti, ha preparato un vademecum in cui si affrontano tutti i temi. Mensa e trasporti, nessun aumento



VOLTERRA — L’assessora all’Istruzione Viola Luti, insieme alla giunta del Comune di Volterra ha pubblicato un vademecum con tutte le cose da sapere in vista del rientro in classe:

"Questa prima metà anno ci ha messo tutte e tutti a dura prova. È innegabile che coloro che hanno subito in maniera significativa questo stravolgimento siano stati le bambine e i bambini, le ragazze e i ragazzi che nell’arco di tre giorni, nel mese di marzo, hanno visto sospendere in maniera repentina, il modo di fare scuola che conoscevano fino a quel momento. Lo hanno visto gli insegnanti, gli educatori, i genitori. Quello che non possiamo negare però è anche la straordinaria forza, tenacia e responsabilità che tutte e tutti coloro che partecipano alle attività della scuola (studenti, docenti, genitori, personale ausiliario ed educativo) hanno messo in campo per garantire, nell’emergenza il diritto all’educazione e l’istruzione".

"In questi mesi - ha detto Luti - è stata riprogettata la ripartenza della scuola in sicurezza".

I lavori per la ripartenza delle scuole in sicurezza. "L'amministrazione comunale, tramite i suoi uffici e in collaborazione con le istituzioni preposte (Regione Toscana, Provincia di Pisa, Dirigenti scolastiche, rappresentanti dei genitori, tecnici, responsabili del trasporto pubblico locale, cooperative del trasporto scolastico e della mensa, Azienda USL Toscana Nord Ovest - Dipartimento di Prevenzione Unità Funzionale Igiene Pubblica e Nutrizione), ha lavorato per permettere il rientro a scuola a settembre.

Gli spazi. "Durante i mesi scorsi - hanno spiegato dal Comune - è stata effettuata la mappatura di tutti i plessi scolastici da cui è emerso che le scuole Cappuccini, Villamagna, Saline, San Lino non necessitavano di spazi aggiuntivi. Nelle Jacopo da Volterra sono stati necessari alcuni lavori per consentire l'utilizzo di nuove aule. E' stata, inoltre, effettuata la Convocazione della conferenza dei servizi con Asl e, ottenuto l'assegnazione delle risorse (28mila euro) del finanziamento PON legato all'edilizia scolastica a seguito dell'emergenza covid e presentata la domanda per un altro bando MIUR che è in attesa di assegnazione".

"Con il primo finanziamento, già ottenuto, sono stati acquistati nuovi arredi per l’allestimento delle aule, sono stati acquistati e posati in opera due montascale ed è stato adeguato il piano seminterrato. Sempre sul plesso Iacopo da Volterra, è stato sistemato lo spazio per il Centro per l’educazione degli adulti".

"Per le scuole dell’infanzia sono stati acquistati dei gazebo per poter permettere un’accoglienza in sicurezza nel delicato momento dell’ambientamento a scuola. Questo accorgimento è stato adottato anche che per lo spazio gioco educativo Giocamondo dove i piccoli utenti potranno familiarizzare con le educatrici e con lo spazio in un ambiente sicuro. Anche gli istituti superiori sono stati adeguati per garantire la frequenza in sicurezza di tutti gli iscritti".

Trasporti e mensa, nessun aumento. "È stata, inoltre, effettuata una ricognizione delle richieste dei trasporti suddivise per zone di residenza e, sulla base delle Linee guida, sono stati programmati i tragitti che permetteranno a tutti coloro che hanno presentato la domanda nei termini richiesti di usufruire del servizio. Per quanto riguarda la mensa, grazie al lavoro portato avanti con la Cirfood, con la scuola (a cui compete l'organizzazione degli spazi) e con i servizi Asl abbiamo definito le modalità che permetteranno di garantire il servizio. Le scuole incontreranno i rappresentanti dei genitori per fornire tutte le indicazioni utili, tra cui anche l’inizio del servizio mensa in base alle esigenze di ciascun plesso. Le tariffe della mensa e dei trasporti non subiranno aumenti".

Prevenzione ed educazione alla salute. Il 26 agosto è stato firmato il Protocollo d’Intesa proposto dal Dipartimento di Prevenzione della Azienda Usl Toscana Nord Ovest che coinvolge le Conferenze Educative della zona Pisana, della Valdera, della Valdicecina, la Provincia di Pisa e l’Ufficio Scolastico Regionale che ha l'obiettivo di individuare una struttura di riferimento in caso di peggioramento della situazione epidemiologica e che ha in programma la pianificazione di azioni di prevenzione e di educazione alla salute. A seguito della firma del protocollo si è costituito il Comitato Tecnico Scientifico che è in constante contatto con tutti gli attori che partecipano alla garanzia di sicurezza e salute degli studenti.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità