Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:VOLTERRA17°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
In Colombia arrestato Dario Antonio Usuga: era il narcotrafficante più ricercato del Paese

Attualità martedì 05 maggio 2015 ore 18:50

Rossi alla Smith all'assemblea degli operai

Una sede dell’ufficio di presidenza della Regione sarà a Volterra per affrontare la crisi dello stabilimento di Saline



VOLTERRA — Il governatore uscente della Toscana Enrico Rossi ha sospeso tutti gli impegni elettorali ed è arrivato questo pomeriggio a Saline di Volterra per incontrare gli operai della ‪‎Smith Bits‬ riuniti in assemblea, dopo il confronto con l'azienda e la manifestazione di questa mattina a Pisa.
Ad attenderlo, oltre ai 193 lavoratori, quasi tutti i sindaci e gli amministratori della Val di Cecina.  Rossi ha annunciato che arriverà a Volterra una sede dell’ufficio di presidenza della Regione per affrontare la crisi dello stabilimento di Saline. Una proposta che il sindaco etrusco Marco Buselli accoglie e definisce "importanitssima". "Il presidente Rossi – aggiunge il primo cittadino - ha promesso a noi sindaci di fare la propria parte fino in fondo".
"Saremo presenti qui e a Collesalvetti dove c'è il problema della People Care - ha detto Rossi - non si può accettare la prospettiva di una chiusura e tutti a casa".
Sullo stabilimento di Saline il presidente della Regione dichiara: "io mi sto interessando e voglio capire se ci sono le condizioni per cui c'è un atto di politica industriale da parte del Governo, se c'è una possibilità di far intervenire anche aziende pubbliche che sono già committenti di questa impresa". "Noi - ha aggiunto - siamo disponibili a fare la nostra parte anche per gli investimenti con Fondi europei o altro, magari ci fosse stato chiesto prima sarebbe stato meglio".
La Regione, si legge in una nota, ha già attivato contatti con alcune aziende pubbliche (Enel ed Eni), già committenti della Smith Bits, per verificare se ci sono possibilità di intervenire con nuove commesse o altre iniziative a sostegno della continuità produttiva di questa azienda.

La Regione Toscana trasferirà, dunque, gli uffici della presidenza che si occupano delle vertenze aziendali presso il comune di Volterra, per seguire passo passo le vertenze della Smith di Saline e della People Care di Collesalvetti. Si tratta di crisi che coinvolgono 200 lavoratori a Saline e 350 nel call center. La loro chiusura, come annunciato, sarebbe un vero e proprio disastro sociale.
Domani, come anticipato da Rossi questa mattina, dalla presidenza regionale partiranno lettere per i presidenti della Repubblica e del Consiglio, oltre che per i ministri interessati, chiedendo interventi e scelte urgenti di politica industriale.

L'Ente regionale  è disponibile ad intervenire con propri investimenti per sostenere iniziative per sviluppare la ricerca, l'innovazione, la formazione e l'efficienza energetica. "Quello che non si può accettare  - ha detto il governatore - è il fatto che non si tenga conto di niente, finendo solo per alimentare i conflitti e le tensioni". "La Repubblica italiana è fondata sul lavoro - ha ricordato - e noi dobbiamo combattere per questa prospettiva".

Da parte della Regione nessuna promessa, ma c'è l'impegno di lavorare e seguire seriamente la crisi di Saline, con l'obiettivo prima di tutto di conquistare un tempo per poter fare tutte le verifiche sulle possibili prospettive, anche in considerazione del fatto  che c'è ancora la possibilità di utilizzare 7 mesi di cassa integrazione, per individuare possibili percorsi ed evitare che la Smith, con le sue professionalità e i suoi dipendenti, venga cancellata. La strada maestra tracciata da Rossi è quella di una battaglia unitaria tra lavoratori e istituzioni, avendo fiducia nella possibilità di continuare con una prospettiva industriale, sia che il prezzo del petrolio si riprenda, sia che emerga una nuova missione produttiva.

Rossi su Smith Bits
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Prima fase di demolizione del Padiglione Carlo Livi. Si tratta di un edificio ormai fatiscente, parte della memoria manicomiale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca