Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:VOLTERRA18°31°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, la sicurezza blocca Simone Biles: «Mi mostra il pass? Buona fortuna»

Attualità mercoledì 29 aprile 2015 ore 19:30

Saracinesche abbassate per salvare la Smith

L'invito ai commercianti a chiudere per 15 minuti in contemporanea con la manifestazione a Saline. L'8 maggio consiglio comunale aperto di zona



VOLTERRA — Grande la mobilitazione in queste ore per salvare lo stabilimento della Smith di Saline di Volterra sul quale incombe la chiusura. Per domattina, 30 aprile, alle ore 10 è prevista una manifestazione con 4 ore di sciopero dei lavoratori. Da più parti, politici, sindaci, associazioni, lavoratori, arrivano le adesioni e gli appelli alla partecipazione massiccia per difendere i 200 posti di lavoro.
A chiedere agli esercizi commerciali un gesto di solidarietà ai lavoratori è l'assessore alle attività produttive del Comune di Volterra Gianni Baruffa, insieme a Confcommercio, Cna e Confesercenti. "Alle attività commerciali del territorio in vista della manifestazione di domani - spiega Baruffa - l’invito è a chiudere dalle 10 alle 10,15, un gesto simbolico per chi non potrà essere fisicamente presente alla manifestazione di Saline per stare vicini ai 200 operai che rischiano il posto e alle loro famiglie". "Sono sicuro – aggiunge - che questo invito sarà accettato da tutti, perché in questo momento tutta la città si deve stringere intorno a questa azienda". "Ringrazio le associazioni di categoria, per la tempestiva disponibilità - conclude - e sono certo che questa non sarà ne la prima e nell'ultima iniziativa che intraprenderemo tutti insieme a sostegno degli operai".

Il sindaco di Volterra Marco Buselli ricorda poi che domani "oltre alla manifestazione a Saline, la sera si riunirà a Palazzo dei Priori l’unità di crisi costituita da sindacati, Rsu, sindaci di zona".  "L’8 maggio ci sarà, invece, il Consiglio Comunale aperto di zona  - annuncia Buselli  - al quale sarà presente l'assessore regionale  alle attività produttive Gianfranco Simoncini e i sindaci della zona, oltre ai sindacati, i lavoratori, le Rsu e la popolazione tutta che è invitata a partecipare". Con Simoncini ci sarà il 6 maggio l'incontro in Regione alla quale parteciperanno l'amministrazione comunale e i sindacati. Ma decisivo sarà l'appuntamento del 5 maggio a Pisa per l'incontro sindacale all'unione industriali con l'amministratore delegato dell'azienda Giuseppe Muzzi. Le Rsu si stanno organizzando e assicurano che parteciperanno in massa, anche con degli autobus. Il primo maggio i lavoratori manifesteranno al mattino alle 10 a Saline di Volterra alla manifestazione territoriale di CGIL/CISL/UIL di Pisa e alle 17 saranno in località borgo San giusto a Volterra.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La terra ha tremato intorno alle 20,40 e la scossa è stata avvertita dalla popolazione. Non si segnala alcun tipo di danno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Cronaca

Politica