Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:24 METEO:VOLTERRA20°35°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 17 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Addio a Piero Angela, il figlio Alberto: «È stato come vivere con Leonardo da Vinci»

Attualità lunedì 18 settembre 2017 ore 15:45

Se a Volterra chiedi una “riparella”

Tra i modi di dire locali, anche l’espressione dialettale, un tempo utilizzata in città, che indicava un bicchiere senza stelo



VOLTERRA — Dal calice al boccale, dalla flûte alla coppetta, l’universo dei bicchieri è estremamente articolato. Che si tratti di birra, vino, liquore o spumante, infatti, ogni bevanda deve essere degustata utilizzando una precisa tipologia di contenitore. Nomi che, in alcuni casi, sono entrati a far parte del lessico quotidiano, ma tra cui spunta un termine oscuro anche al più esperto sommelier, se volterrano non è. 

Nel dialetto della città, infatti, il bicchiere da acqua, ovvero quello senza stelo, viene chiamato riparella che ricorda la guarnizione, a forma di dischetto forato, utilizzata dagli idraulici. Bicchiere che, sul colle, viene utilizzato per bere indistintamente vino bianco e rosso.

Viola Luti
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
223 le nuove positività al virus accertate in Toscana. Dal bollettino regionale i dati comune per comune aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità