Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA10°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Spettacoli martedì 26 agosto 2014 ore 16:00

Si conclude la rassegna alla Rocca Sillana

Ultimo appuntamento con 'Fra terra e cielo' giovedì 28 agosto con la musica antica



POMARANCE — Si conclude giovedì 28 agosto la rassegna di danza, teatro e musica 'Fra Terra e Cielo' che accompagna le notti d'estate nel suggestivo scenario della Rocca Sillana di San Dalmazio, nel Comune di Pomarance.
L'appuntamento è alle 21,30 con lo spettacolo di musica antica 'Vorria crudele tornare' con la Villanesca alla Napoletana. La serata, infatti, sarà dedicata alla canzone popolare in dialetto del ’500 a più voci, in particolare su testi in lingua napoletana tratti da una raccolta del 1537.
Si esibiranno i Maestri: Giuseppe Maletto, Vera Marenco, Rosario Conte, Bettina Hoffmann, Lorenzo Cavasanti, Francesco Savoretti, Marcello Serafini, insieme agli allievi della scuola 'Scintille di musica antica'.
Oltre alla voce, flauto dolce, liuto, tiorba, chitarre storiche, percussioni e viola da gamba sono gli strumenti che renderanno magico questo concerto all'antica Rocca.
L'ingresso è gratuito e i posti sono limitati, circa 100. La prenotazione è obbligatoria presso l’Ufficio Turistico Pomarance, in Piazza De Larderel 17; tel. 058862381. In caso di pioggia lo spettacolo andrà in scena presso il Teatro dei Coraggiosi di Pomarance.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Altri tre casi nel Comune di Pomarance, tre nuovi contagi in zone del versante Valli Etrusche. Il punto sulle vaccinazioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Cronaca