QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 18°31° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 15 settembre 2019

Attualità lunedì 06 luglio 2015 ore 21:30

Smith, nuovo incontro con l'azienda

Buselli: Consiglio comunale aperto con Rossi, dopo che avrà partecipato al tavolo con Eni, Enel e Schlumberger



VOLTERRA — E' prevista per domattina, 7 luglio, all'Unione industriale di Pisa una nuova riunione fra rappresentanze sindacali, Confindustria e l'azienda Smith Bits. Altro passo verso la definizione di un accordo sindacali che mantenga aperta l'azienda, nella difficile vertenza che riguarda la fabbrica di scalpelli di Saline di Volterra. 

L'azienda, che probabilmente sarà rappresentata dal capo del personale Mauro Marchi e non dall'amministratore delegato Giuseppe Muzzi, dovrà pronunciarsi in merito alle richieste che i sindacati avevano formulato durante l'ultimo incontro all'Unione della settimana scorsa: dove le linee produttive che rimarranno aperte lo possono permettere, ci sia una rotazione dei lavoratori in modo da aumentare il numero degli occupati oltre i 78 previsti inizialmente dall'azienda; nell'organico che rimarrà in forze all'azienda i possibili pensionati siano sostituiti con altri dipendenti e la cifra dell'incentivo all'esodo sia più alta e che tutti ne possano usufruire.

Nel pomeriggio, alle 15, è convocata nello stabilimento una assemblea dei lavoratori in cui le rappresentanze sindacali informeranno in merito all'incontro.

Ma atteso, oltre al tavolo sindacale con l'azienda dove si tratterà per un accordo che mantenga in vita la fabbrica e il numero più alto possibile dei lavoratori, è quello che sarà convocato a Roma e al quale parteciperanno Eni, Enel e Schlumberger, multinazionale leader nel settore dei servizi petroliferi che controlla la Smith.  

Un tavolo, oltre che voluto, atteso anche dal governatore Enrico Rossi, il quale, come riferisce in una nota il sindaco di Volterra, ha comunicato a Marco Buselli rispondendo alla proposta sul Consiglio comunale aperto che "vuole prima partecipare all’incontro a Roma con Enel e Eni e venire a Volterra con dati e argomenti concreti di cui parlare".

"L’auspicio è quello di convocare il Consiglio comunale aperto di zona prima del 25 luglio, data in cui il tempo delle trattative sarà finito - dichiara Buselli -  il governatore mi ha scritto una lettera informandomi della sua piena disponibilità a partecipare ritenendo il Consiglio un’iniziativa importante per informare i cittadini di cosa sta succedendo e di quali saranno i prossimi passi". "Al momento non esiste una data certa per la convocazione - spiega ancora il primo cittadino - perché il presidente vuole prima partecipare all’incontro a Roma con Enel e Eni e venire a Volterra con dati e argomenti concreti di cui parlare".

Rossi che questa mattina ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione della edizione di VolterraTeatro, festival quest'anno dedicato ai lavoratori della Smith.  "Quest'anno va sottolineato il valore aggiunto della dedica ai lavoratori della Smith Bits di Saline di Volterra - ha dichiarato il governatore - una dura vertenza ancora in corso cui sono stato presente dall'inizio perchè emblematica del modo d'agire di certi poteri industriali multinazionali, capaci di non valutare la qualità del lavoro offerto sacrificato a meri calcoli di profitto immediato".



Tag

'Chi non salta comunista è', i cori dei giovani della Lega a Pontida mentre parla Salvini

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Attualità