Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:24 METEO:VOLTERRA18°33°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 16 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Ti ammazziamo perché sei nero»: i trapper Jordan Jeffrey Baby e Traffik rapinano un uomo a Carnate

Attualità venerdì 16 ottobre 2015 ore 15:40

Studenti dell'artistico premiano e sono premiati

Hanno realizzato due opere per le Giornate di protezione civile che si svolgono ogni anno a Pisa. Una targa di riconoscimento anche per l'istituto



VOLTERRA — Gli studenti del liceo artistico Carducci di Volterra sono stati tra i protagonisti, nei giorni scorsi, delle "Giornate di protezione civile", manifestazione che si tiene ogni anno a Pisa. In particolare due studenti, Debora Ferraro e Girolamo Battaglia che hanno terminato il loro percorso di studi nel giugno scorso, sono stati i creatori di due dei tre premi (Semeraro e Verdigi) consegnati pubblicamente in piazza Vittorio Emanuele, alla presenza del sindaco Marco Filippeschi e dei responsabili nazionali della protezione civile. 

Il premio Marco Verdigi (per i non addetti ai lavori), realizzato dagli studenti volterrani, è andato a Umberto Saini, bambino di 11 anni, distintosi per il grande coraggio e la tempestività di intervento mostrati in occasione dell'incendio del 3 settembre 2015 a Calambrone. Il premio Paolo Semeraro, per addetti ai lavori, è andato al cane Margot per aver collaborato in perfetta sinergia con il suo conduttore durante l'intervento di salvataggio di una bambina in difficoltà nelle acque di Follonica.

Nella classe quinta, sezione arti figurative, del liceo artistico volterrano, l'idea per la realizzazione degli elaborati è scaturita in seguito all'evento calamitoso che nell'inverno scorso ha colpito la sede dello storico istituto d'arte della città, ora liceo artistico. L'inagibilità della struttura per alcuni giorni è stata una circostanza che ha creato una relazione profonda tra tutti i protagonisti della cerimonia della protezione civile.

Entrambi i manufatti realizzati, sono costituiti da legno, metallo e listelli di alabastro che formano una cornice o più simbolicamente una finestra, all'interno della quale è rappresentata una scena di tempesta: temporale e albero abbattuto su una piccola casetta. Il tema è stato affrontato dall'intera classe ed ogni studente ha presentato una sua proposta. Tra i progetti gli insegnanti hanno scelto quelli degli studenti che hanno saputo esprimere le loro diverse abilità in oggetti di profondo significato. 

Anche il liceo artistico Carducci ha avuto un premio significativo a Pisa: una targa di riconoscimento per l'impegno, la costanza e la puntualità nel creare trofei sempre di alto livello artistico e particolarmente significativi che sempre hanno saputo interpretare lo spirito della manifestazione. Dal 2006 l'istituto ha prodotto ogni anno eccellenti opere artistiche per il premio Semeraro, cui si è aggiunto nel 2011, il premio Verdigi


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidenza giornaliera è a 8,6 nuovi casi ogni 100mila abitanti, più bassa della media regionale. Nel Comune capoluogo 13 nuovi positivi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità