comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA9°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 23 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo, Mastella: «Mia moglie perplessa su Bonafede, non so come voterà»

Attualità mercoledì 08 aprile 2020 ore 17:38

Nuovi medici e infermieri per Pontedera e Volterra

Sono 412 le unità di personale assunte dall'Azienda Usl Toscana nord ovest dal 15 marzo, per far fronte alla diffusione del contagio da Covid-19



PONTEDERA — L'azienda Usl Toscana nord ovest riferisce di 412 assunzioni effettuate per far fronte all'emergenza coronavirus. Di queste, effettuate a partire dal 15 marzo, hanno riguardato anche gli ospedali di Pontedera e Volterra. All'area Valdera sono state destinate 35 nuove unità, all'area Alta Val di Cecina 13. 

La maggior parte delle assunzioni, a tempo indeterminato, ha riguardato gli infermieri: ben 289 i nuovi assunti, "figure di cui il sistema sanitario della Toscana nord ovest aveva assolutamente bisogno per far fronte alla situazione di emergenza che ha richiesto, e continuerà a richiedere, agli infermieri in particolare, un impegno professionale senza precedenti per curare le persone affette da Covid-19".

Per quanto riguarda i medici, i nuovi assunti sono stati 46, di cui 18 per i reparti di anestesia e rianimazione, ovvero le strutture ospedaliere a maggior rischio criticità. Potenziata anche la struttura di Igiene epidemiologica e di sanità pubblica, con l'immissione in servizio di 8 medici.

Anche il numero degli operatori socio sanitari (oss), il cui ruolo è determinante nel garantire la qualità della degenza ai pazienti, è stato incrementato con 54 nuove assunzioni.

Infine, 12 sono stati i tecnici di laboratorio assunti, in ragione del fatto che anche i laboratori di analisi sono sottoposti e continueranno ad essere sottoposti ad una considerevole mole di lavoro.

Il resto delle assunzioni ha riguardato altre figure professionali del settore sanitario: 3 fisioterapisti, 3 ostetriche, 1 biologo e 4 operatori tecnici di centralino e front office.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità