Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità giovedì 11 maggio 2017 ore 11:23

Con l'App 3V la scuola diventa impresa

Un momento della presentazione

Presentata questa mattina al Museo Piaggio l'applicazione ideata dai ragazzi dell'Itcg E. Fermi. Indica attrazioni turistiche e attività commerciali



PONTEDERA — Solo tredici scuole in tutta Italia hanno goduto del finanziamento del Miur (Ministero dell'Istruzione) per la realizzazione di progetti connessi alla valorizzazione delle reti museali, e fra queste c'è anche l'Itcg Enrico Fermi di Pontedera. Un importante contributo statale riconosce dunque la validità dell'App 3V,  ideata e progettata dai ragazzi del Fermi.

L'applicazione è stata presentata stamattina nel Museo Piaggio di Pontedera, con la partecipazione del preside Luigi Vittipaldi, dell'assessore alla cultura di Pontedera Liviana Canovai, del sindaco di Volterra Marco Buselli e del presidente dell'Unione Valdera Corrado Guidi.

L'applicazione, infatti, è ideata per guidare il visitatore nelle tre valli del nostro territorio (come suggerisce il nome 3V): Valdicecina, Valdera e Valdarno. Una mappa intuitiva, facile da utilizzare, che fissa sullo schermo le coordinate delle principali attrazioni turistiche, ma anche quelle meno note, in una rete di riferimenti e informazioni in grado di costituire la bussola perfetta per chi si accinge a scoprire i tesori del nostro territorio.

"I ragazzi sono stati lasciati liberi di lavorare nella maniera più autonoma possibile - ha spigato il preside Vittipaldi. - Sul sito della Regione ho trovato delle informazioni sulla via Francigena, che passa anche dalle nostre zone: dalla volontà di valorizzarla è nato il percorso che ha portato alla ideazione della App".

Ma, come ha ricordato lo stesso Vittipaldi riferendosi al finanziamento: "A dicembre i soldi finiscono". Sarà insomma necessario trovare nuove risorse affinché il progetto possa continuare a evolversi. La scuola potrebbe dunque trasformarsi in impresa mettendo a frutto le potenzialità dell'applicazione (già scaricabile online) e in particolare offrendo visibilità alle attività commerciali, turistiche o ricettive che si trovano in prossimità dei punti d'interesse.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sinistro è avvenuto verso l'ora di pranzo, sul posto i mezzi di soccorso del 118 tra cui l'elicottero Pegaso. La vittima è della Valdera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Attualità