QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 15°20° 
Domani 13°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 17 ottobre 2018

Attualità mercoledì 03 ottobre 2018 ore 14:55

Al posto degli edifici parcheggi e non solo

Abbattuti gli immobili abbandonati al parcheggio della stazione. L'amministrazione punta a sfruttare l'area per incrementare la disponibilità di sosta



VOLTERRA — Gli immobili fatiscenti del parcheggio della stazione sono stati abbattuti e l'evento è stato salutato dal primo cittadino come un appuntamento atteso da tempo.

"Finalmente siamo riusciti a far demolire gli immobili fatiscenti nel parcheggio della Stazione. Grazie a Ferservizi - queste le parole del sindaco Marco Buselli -, con cui abbiamo fatto un accordo, è stata recuperata quindi una vasta area, equivalente a qualche decina di posti auto e diversi pullman, che rappresenterà nuove possibilità di parcheggio per la città, in una zona a carattere strategico, soprattutto dal punto di vista turistico". 

Ma in vista non ci sono solo parcheggi. "L'immobile centrale - spiega il primo cittadino -, ormai non più recuperabile e quindi demolito, manterrà comunque la possibilità di una fedele ricostruzione, mentre gli altri due immobili fatiscenti, che facevano brutta mostra di sé all'ingresso della città, hanno lasciato definitivamente spazio ad un'area vasta, che permetterà un accesso più sicuro al piazzale ed una disponibilità importante per i parcheggi, tema cruciale su cui stiamo continuando a produrre risultati concreti, stavolta a due passi dal centro storico". 

"L'area della Stazione ha visto in questi anni una completa rivisitazione urbanistica - cnclude Buselli -, la creazione della piazzola dell'elisoccorso, che a Volterra mancava, l'abbattimento di volumetrie fatiscenti, il recupero e l'apertura di due bagni pubblici, il rifacimento della strada a monte. Chiaramente c'è ancora molto da fare, in un'area che peraltro non è del Comune e che deve essere ricontrattata anno per anno, ma certamente possiamo parlare di risultati davvero importanti".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Spettacoli

Attualità