Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità sabato 07 gennaio 2017 ore 16:32

Buselli ricorda Lagorio

Lelio Lagorio

Il sindaco sulla scomparsa dell'ex ministro e presidente di Regione: "Ha amato profondamente la nostra città, perdiamo un riferimento straordinario"



VOLTERRA — Lelio Lagorio è morto a 91 anni ed ha legato molti anni della sua vita a Volterra dove la sua famiglia aveva dei possidimenti e dove lo stesso Lelio ha trascorso lunghi periodi.

“Lagorio ha amato profondamente la nostra città. Con lui perdiamo un riferimento straordinario - ha detto il sindaco di Volterra Marco Buselli - Lagorio ha sapientemente descritto la storia della nostra città, in relazione al territorio anche in tempi recenti. Un contributo a Volterra, il suo, che consiglio a tutti di conoscere anche per onorare al meglio la sua memoria. Un amore per la nostra città incondizionato che non ha mai dimenticato nonostante i suoi molti impegni e incarichi istituzionali”. 

“La morte di Lelio Lagorio è un colpo al cuore per i volterrani. Pur sempre impegnato in incarichi di altissimo livello, Lelio ha sempre portato nel cuore Volterra, come lo possono testimoniare i suoi scritti, uno su tutti Il lungo Cammino di Volterra, ma anche il Dizionario della Città - ha aggiunto l’assessore Paolo Moschi - Negli ultimi colloqui avuti con lui mi domandava a che punto erano i colloqui con Regione e Ministero per la questione dell'ammodernamento infrastrutturale, questione che lo interessava molto. Volterra oggi piange un grande uomo delle Istituzioni, una figura di riferimento, ma anche una persona che ritiene, a ragione, sua. L'anno scorso, insieme al vescovo e al sindaco, con la presenza dell'onorevole Nencini, inauguravamo una lapide commemorativa del Padre Eugenio, che di Volterra fu sindaco illuminato. Sono vicino alla famiglia, e confido che l'esempio di Lagorio sia un modello per chi voglia oggi dedicarsi alle istituzioni”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno